Papa Francesco: “Nella Chiesa c’è aria di frociagine”

Il Papa parla in questo modo, ma poi invece….

Tempo di lettura: 1 Minuti
1862

Papa Francesco ha fatto una battutaccia a porte chiuse, in controtendenza con quello che è stato finora il suo pontificato

Una frase pronunciata da Papa Francesco, ha colpito diversi vescovi italiani che, questa settimana, durante l’assemblea generale della Cei, hanno avuto la certezza che Bergoglio è contrario ad ammettere in seminario candidati con tendenze omosessuali.

“Nella Chiesa c’è troppa aria di frociaggine” ha detto il pontefice, sostenendo che i vescovi devono seguire l’istruzione voluta da Benedetto XVI che nega agli omosessuali l’ammissione al sacerdozio.

Una linea dettata appunto da quella che fu l’impronta impartita da Benedetto XVI, che ha provato a mettere ordine in una Chiesa, che Giovanni Paolo II, per alcuni aspetti, gli lasciò a brandelli.

Papa Francesco, battuta poco felice

Le parole di Francesco vanno però prese per una vera e propria battuta.

Il Papa ha particolarmente a cuore l’apertura della Chiesa a chiunque creda, a prescindere dall’orientamento sessuale. Lo dimostrano, più delle parole, alcuni fatti accaduti nel recente passato.

Ad esempio, la benedizione alle coppie irregolari e omosessuali e l’apertura agli omosessuali e ai transessuali come testimoni di nozze o come padrini o madrine di coloro che ricevono il battesimo.

Esattamente il contrario di ciò che insegna la dottrina della Chiesa cristiana cattolica.