Calciomercato Juventus: si punta al doppio sacrificio

Giuntoli pronto a cedere due gioielli: i dettagli

Tempo di lettura: 1 Minuti
401
Dichiarazioni

Il calciomercato Juventus è partito. La programmazione è un fattore fondamentale per il lavoro di Giuntoli ed il suo staff. Per fare mercato si passerà da alcune cessioni

Le prime sono quelle riconducibili a coloro che lasceranno Torino a parametro zero.

Rabiot e Alex Sandro saranno i primi due a salutare, con la Juventus che risparmierà sui loro elevati ingaggi.

Ci saranno poi almeno due sacrifici per fare cassa.

Dalle prime indiscrezioni pare che saranno due giovani a lasciare.

Il primo dovrebbe essere Matias Soulè, su cui so sono mossi diversi club.

Tottenham, Liverpool, Atalanta, Borussia Dortmund e qualche altra.

Per l’argentino la Juventus chiede circa 30 milioni di euro.

Una cifra che in Inghilterra non avranno grandi difficoltà a reperire o spendere.

Calciomercato Juventus: l’altro sacrificio

C’è poi un secondo sacrificato sul taccuino di Giuntoli.

Il nome risponde a Dean Hujsien, difensore olandese di nazionalità olandese.

Il ragazzo, attualmente in prestito alla Roma, è già stato inserito nella lista della spesa del Borussia Dortmund.

I tedeschi, freschi semifinalisti della Champions League, per acquistarlo dovranno spendere circa 30 milioni di euro.

Calciomercato Juventus

Una cifra importante per un diciottenne.

La Juve però ha deciso di tenere Yildiz e forse uno tra Barrenechea e Iling-Junior.

Resterà anche Fagioli, ma potrebbe partire anche Miretti.