Assemblea azionisti Stellantis: ecco quanto incassa Exor

Tempo di lettura: 2 Minuti
186
assemblea azionisti stellantis

Assemblea azionisti Stellantis.
Exor
, come riportato da Calcio e Finanza, dovrebbe incassare circa 700 milioni di euro dal via libera ai dividendi dato dagli azionisti.

E’ proprio la proposta di dividendo che è stata approvata dall’assemblea annuale degli azionisti, compresi tutti gli altri punti dell’ordine del giorno.

Si registra un aumento del 53% rispetto al 2022, quando i dividendi registrati furono 4,3 miliardi. Nel 2024 sarà distribuito tra gli azionisti un dividendo complessivo pari a 6,6 miliardi di euro.

Singolarmente per ogni azione ordinaria il dividendo è pari a 1,55 euro, che equivale al 16% in piu rispetto al 2022. Nel dettaglio, Exor possiede infatti il 14,4% di Stellantis, pari a 449.410.092 azioni.

Andando più nel dettaglio, Exor incasserà 696,6 milioni come dividendo legato a Stellantis per il 2023. Mentre nel 2020, 2021 e 2022 furono rispettivamente 140, 475 e 600 milioni di euro.

La famiglia Agnelli incasserà quindi 370 milioni di euro da Stellanti, considerando che la cassaforte di famiglia contiene il 52,99% delle azioni.

Riportiamo qui di seguito inoltre un piccolo virgolettato di Calcio e Finanza, che è entrata ancor più nel dettaglio sulle cifre.

Assemblea Azionisti Stellantis, Calcio e Finanza:

“Stellantis ha chiuso il 2023 con “risultati record”. I ricavi netti sono cresciuti del 6% su base annua a 189,544 miliardi di euro (da 179,592 miliardi), mentre il consensus degli analisti attendeva un dato a 189,9 miliardi e gli esperti di Equita per 189,2 miliardi.

L’utile netto è aumentato dell’11% a 18,625 miliardi, contro un consensus per 18,2 miliardi e i 17,9 miliardi attesi da Equita. L’utile operativo adjusted si è attestato a 24,343 miliardi, in rialzo dell’1%, contro un consensus per 24,2 miliardi, con un margine del 12,8% (13,4% nel 2022).

Il free cash flow industriale netto è salito del 19% su base annua a 12,858 miliardi, contro i 12,5 miliardi attesi e la guidance per un valore positivo previsto dalla società stessa. Il flusso di cassa delle attività operative è salito del 13% a 22,485 miliardi.”

CLICCA QUI per altre notizie sul mondo del calcio.