Vierchowod sul campionato italiano è una sentenza

L’ex forte difensore ha parlato non lasciando dubbi sulla qualità del torneo

Tempo di lettura: 1 Minuti
409

Pietro Vierchowod ha parlato di calcio e più precisamente del campionato di quest’anno. Non ha risparmiato nessuno 

“È un campionato abbastanza modesto a mio parere. Che l’Inter abbia vinto lo scudetto da un mese significa che dietro c’è poca roba o niente proprio.
La Juventus nelle partite decisive non ha fatto bene, il Milan ha avuto alti e bassi nel momento cruciale.
Poi tutti giocano nello stesso modo, tutti. C’è poca fantasia, c’è poca competitività. Quando giocavo io si vinceva lo scudetto con 2-3 punti di distacco sulla seconda, il campionato era realmente combattuto.

La Juventus gioca male semplicemente perché non ha giocatori validi in mezzo. Hanno solo incontristi, non hanno un solo uomo che riesca a gestire la situazione.

Vierchowod

Vlahovic è un ottimo attaccante, mi piace molto, ma sfortunatamente per lui non ha grandi giocatori che possano metterlo in condizione di trovarsi solo davanti al portiere. Chiesa gioca da solo, deve fare tutto da sé.
Poi certo l’allenatore ha anche le sue colpe. Senza dubbio.”