Lazio – Napoli: finisce a reti bianche il big match di giornata.

Lazio e Napoli non si fanno male, termina in pareggio il big match di giornata che muovono la classifica nella zona Champions.

Tempo di lettura: 1 Minuti
293

Lazio – Napoli: finisce a reti bianche il big match di giornata.

 

Lazio e Napoli non si fanno male, termina in pareggio il big match di giornata che muovono la classifica nella zona Champions.

 

Sarri ha dovuto fare a meno di due giocatori importanti, Zaccagni e Immobili, fuori per squalifica. Mazzarri invece ha dovuto soccombere alle assenze di Osimhen, Anguissa, Simeone, Kvaratshkelia e Cajuste. In campo si è visto un Napoli, che ha provato a replicare le prestazioni di Supercoppa: squadra corta, compatta, per poi andare a colpire in contropiede. Lazio invece che non si fa sorprendere, costruzione dal basso e mantiene il pallino del gioco, cercando la profondità lanciando gli esterni. Il match nel primo tempo si gioca quasi solo a centrocampo, senza occasioni da nessuna delle due parti, che segnano un ritmo molto basso, con pochi spazi a disposizione, in cui è mantenuto l’equilibrio. I primi 45 minuti di gioco all’Olimpico assomigliano molto di più ad una partita di scacchi che ad un match di calcio.

Il secondo tempo

La ripresa comincia con il gol di Castellanos, annullato per fuorigioco. Da lì iniziano ad aprirsi più spazio, e i biancocelesti prendono coraggio. Il Napoli reagisce e si alza leggermente il ritmo del match, e si inizia a vedere qualche occasione da entrambe le parti.

E gli ultimi minuti sono una battaglia su ogni palla. Gollini blocca un colpo di testa di Vecino, poi Pellegrini ci prova dal limite e il match si chiude con un salvataggio ancora di Ostigard sugli sviluppi di un corner. Lazio e Napoli si annullano.