Inter senza Vargogna: tutti gli episodi contestati

Tanti episodi contestati in una sola partita, ma va tutto bene…..

Tempo di lettura: 1 Minuti
403

Inter senza Vargogna. Mai titolo fu più azzeccato. Ormai ogni settimana assistiamo a “sviste” arbitrali in un’unica direzione

Errori che stanno facendo spesso gridare allo scandalo, anche se c’è da dirlo, molto moderatamente.

Ieri contro il Verona, gli orrori del Var sino stati troppi e evidenti.

Il gol di Frattesi al minuto 94, peraltro decisivo ai fini del risultato, è viziato in maniera evidente da un fallo.

Gomitata netta in faccia di Bastoni su un calciatore del Verona e partenza dell’azione vincente.

Un fallo che si era visto subito, ma che potrebbe sfuggire agli arbitri in campo.

Ma come può la Var non vedere un fallo così evidente, clamoroso?

Diciamocela tutta: è impossibile.

Ma allora cosa c’è dietro certe decisioni?

Malafede o cosa?

Inter senza Vargogna: anche sul rigore di Henry c’è una scorrettezza!

Al minuto 99 circa arriva il rigore per il Verona.

Una sorta di riparazione all’errore commesso.

Insomma l’ennesima porcheria arbitrale.

Prima di calciare il rigore, Davide Frattesi, si porta sul dischetto e svava con la punta della scarpetta.

Una riva alla Maspero per essere più chiari.

Anche in questo caso la Var non vede nulla.

Il rigore viene battuto e sbagliato.

Magari non per colpa del gesto di Frattesi, ma ciò non toglie l’antisportività del gesto.

Inter

Infine, dipo l’errore, Di Marco e Acerbi, vanno ad esultare in faccia al povero Henry

A questo punto sibo stati presi provvedimenti disciplinari?

Non scherziamo…..