Neonata abbandonata in una culla termica in Chiesa

Il fatto insolito è accaduto a Bari, ad accorgersi dell’accaduto il parroco

Tempo di lettura: 1 Minuti
528

Neonata abbandonata in una culla termica. Un caso assolutamente eccezionale. La piccola è stata infatti lasciata all’interno di una parrocchia

Gli abbandoni dei bambini neonati, sono sempre esistiti, fin dai tempi dei tempi.

Un atto crudele, tsl ilta dettato dalla disperazione o da situazioni economiche o psichiche drammatiche.

La neonata è stata trovata all’interno di una culla termica, posta all’interno della chiesa di San Giovanni Battista nella città di Bari.

tLa ha trovata ed accolta il parroco don Antonio Ruccia,

Quest’ultimo, allertato dal sensore che ha fatto squillare il suo cellulare, si è recato in Chiesa e la ha trovata all’interno della culla.

Non è stato lasciato alcun biglietto recante il nome della bimba, che risultava vestita e nutrita.

Precedentemente si trovava ricoverata nel reparto di Neonatologia del Policlinico di Bari per accertamenti.

Neonata abbandonata a Bari nella chiesa di San Giovanni Battista

Don Antonio ha poi raccontato la sua esperienza emozionante.

“Quando mi ha squillato il telefono per avvisarmi della presenza di qualche bambino all’Inter della culla, mi sono emozionato. Questo è il mese della nascita di Gesù.”

Neonata abbandonata

Il parroco ha poi proseguito ancora: “I carabinieri mi hanno chiesto come volessi chiamarla ho risposto Maria Grazia, come la Madonna che spero accompagni questa piccina per tutta la vita”.

Ai sensi della legge vigente, don Antonio ha sporto denuncia e sarà allertato il Tribunale per i minorenni.