Inter, che fatica con il Parma !

I nerazzurri acciuffano la qualificazione ai quarti di finale in Coppa Italia, dopo aver superato gli emiliani ai tempi supplementari.

Tempo di lettura: 2 Minuti
146
Gianluigi Buffon calciatore più famoso.

Inter, che fatica con il Parma ! Con molta più fatica del previsto, l’Inter avanza ai quarti di finale di Coppa Italia battendo il Parma 2-1 ai tempi supplementari. Partita non facile per i nerazzurri, sotto fino all’88’ per il gol di Stanko Juric. Poi ci pensa Lautaro Martinez a pareggiare mandando la partita ai supplementari e infine Francesco Acerbi, con uno strano pallonetto di testa da fuori area, realizza il gol vittoria a 2′ dalla fine. Straordinaria prestazione di Gianluigi Buffon alla soglia dei 45 anni. Applausi al Parma dei giovani, capace di mettere in soggezione la squadra di Simone Inzaghi. Incresciosi gli insulti da parte dei supporter di casa all’indirizzo dell’ex campione del mondo 2006. Per via della rivalità ai tempi in cui l’estremo difensore indossava la maglia della Juventus.

Inter, che fatica con il Parma ! La reazione di Gianluigi Buffon agli insulti

Era probabilmente la sua ultima recita alla Scala del calcio. A quasi 45 anni Gigi Buffon, nella sfida di coppa Italia tra Inter e Parma, si è rimesso il vestito buono da Superman e ha fatto vedere a tutti di cosa è ancora capace di fare. Un paio di interventi prodigiosi, una prestazione straordinaria che stava per trascinare i ducali verso l’impresa di eliminare l’Inter prima che a supplementari quasi scaduti Francesco Acerbi non lo beffasse con un pallonetto di testa. A macchiare la serata ci ha pensato però parte del tifo interista che, memore della storica rivalità con la Juve, lo ha insultato, soprattutto nel secondo tempo quando alle spalle aveva gli ultrà della Curva Nord: tantissimi fischi, cori e quant’altro. A notte fonda il portiere che di smettere di giocare non sembra proprio aver voglia, si è sfogato su Twitter scrivendo: “Abbiamo lottato per inseguire un sogno. Abbiamo dato davvero tutto quello che avevamo ma purtroppo non è bastato. Perdere dispiace sempre ma serate come queste non possono che farci capire il nostro reale valore. Grazie a tutti coloro che ci hanno spinto fino al 120′!”.

Inter, che fatica con il Parma ! Il tabellino dell’incontro e le pagelle

INTER (3-5-2): Onana 6; D’Ambrosio 5 (dall’81’ Darmian 6), De Vrij 6,5, Bastoni 6 (dal 67′ Dimarco 6,5); Dumfries 4 (dal 67′ Bellanova 6,5), Gagliardini 4,5, Asllani 6,5, Mkhitaryan 6,5 (dal 67′ Dzeko 6), Gosens 6,5 (dall’81’ Acerbi 6,5 ); Lautaro 7, Correa 4 (dal 113′ Skriniar SV).

PARMA (4-3-3): Buffon 7; Delprato 6, Balogh 6, Osorio 6, Valent 6; Estevez 5,5(dal 75′ Camara 6), Bernabè 6,5 (dall’81’ Hainaut 6), Sohm 5,5 (dall’81’ Mihaila 6); Benedyczak 6 (dal 75′ Inglese 5,5), Vazquez 6,5, Man SV (dal 24′ Juric 7).

 

 

 

 



LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Controllo Anti Spam 52 + = 56