NAPOLI NUOTO-COSENZA: LA CRONACA DEL MATCH

128


Tempo di lettura: 2 Minuti
Un successo sofferto ma importante in chiave classifica per la Napoli Nuoto di coach Barbara Damiani che vince per 9-7 sulla Pallanuoto Cosenza al termine di una vera e propria battaglia. Per Napoli è la nona vittoria stagionale. Al Pala Trincone le azzurre hanno affrontato la terza forza del girone che ora hanno staccato di dieci lunghezze in graduatoria. Le flegree sono partite bene nel primo tempo e, poi, hanno gestito negli altri due quarti riuscendo a tener testa nell’ultimo parziale alle calabresi. Napoli con il successo di oggi è l’attacco più prolifico del girone con 125 reti realizzate finora. Una gara dove ha brillato il gruppo e dove le azzurre hanno saputo soffrire nell’ultimo tempo, chiaro segnale di una squadra che è ben cosciente della propria forza. Le flegree partono forte tanto che dopo appena due minuti e mezzo sono già sul 3-0 forte delle reti di Sgrò, doppietta, e Simona Abbate. Napoli chiude il primo tempo sul 4-0 con il goal della Anastasio. Nel secondo quarto le azzurre si portano fino al 6-0, con Cosenza che trova due reti negli ultimi cinque minuti di tempo (6-2). Le calabresi sembrano aver preso coraggio ma le azzurre richiamate dalla propria allenatrice stringono le maglie in difesa e tengono testa portandosi sull’8-3. Nell’ultimo parziale le calabresi sembrano motivate con la rete di Rosa Micillo che da sicurezza alle azzurre che gestiscono il vantaggio e portano a casa tre punti d’oro.
INTERVISTE. “Sono soddisfatta a metà della vittoria di oggi – ha dichiarato Barbara Damiani nel dopo gara -. Abbiamo commesso errori e fatto delle scelte a volte un po’ affrettate. La vittoria è importante per continuare il nostro cammino per la conquista dei play off anche se la strada è ancora molto lunga. Abbiamo saputo soffrire ed è da gare come queste che dobbiamo imparare per non commettere più errori. Ora godiamoci questo successo, poi, da domani inizieremo a pensare al match di domenica prossima”.
NAPOLI NUOTO-COSENZA PALLANUOTO 9-7
NAPOLI NUOTO: Cipriano, Abbate 1, De Magistris 2, Parisi 1, Del Duca, Massa, Zizza, Martucci, Anastasio 1, Maioriello, Foresta 1, Micillo R. 1, Sgrò 2. All. Damiani
COSENZA PALLANUOTO: Sena, Stavolo, Koide 1, Sangiovanni, Malluzzo, Marani, Sesti, Zaffina 1, Nisticò 3, Morrone 2, Le Fosse. All. Fasanella
ARBITRO: Vildacci
NOTE: Parziali: 4-0, 2-2, 2-1, 1-4. Napoli Nuoto 2/6 superiorità numerica + 1 rigore realizzato. Cosenza Pallanuoto 2/7 superiorità numerica + 1 rigore realizzato e un rigore sbagliato.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

42 + = 44