LA RIVOLUZIONE DI MEZZACASA PARTE DA MONZA

Dopo una vita nella velocità in salita, ad alti livelli, il portacolori di Xmotors Team si getterà nella mischia, dal prossimo weekend, del Topjet F2000 Formula Trophy.

Tempo di lettura: 3 Minuti
238
MEZZACASA
MEZZACASA

Maser (TV), 20 Aprile 2022– Una vera e propria rivoluzione quella che vedrà protagonista, a partire dal prossimo fine settimana, una delle punte griffate Xmotors Team nelle cronoscalate.

Messa in bacheca la vittoria targata 2021 nel Trofeo Italiano Velocità Montagna di zona nord, unito al terzo di gruppo nella finale unica nazionale, Denis Mezzacasa ha deciso di cambiare radicalmente i propri orizzonti, abbandonando la velocità in salita per passare alla pista.

Da Giovedì 21 a Domenica 24 Aprile il pilota di La Valle Agordina si calerà nel tempio assoluto della velocità, l’Autodromo Nazionale Monza, per debuttare nel secondo round del Topjet F2000 Formula Trophy, dando inizio ad una nuova ed entusiasmante avventura in circuito.

Mi dispiace lasciare le salite”– racconta Mezzacasa – “perchè mi hanno dato davvero tanto, in tutti questi anni in giro per il nord Italia, ma volevo qualcosa di completamente nuovo, di diverso, ed allora abbiamo deciso di provare questa nuova sfida. Sarà tutto estremamente nuovo per me, già a partire dal fatto di non correre da solo ma di dover lottare, in mezzo alla mischia. Non sono mai stato abituato alla bagarre e, sinceramente, non so come potrò comportarmi. Devo solo provare. A parte dei test, per provare in passato la vettura, non ho mai corso davvero in pista quindi so che dovrò cambiare completamente tutto il mio stile di guida.”

Unica certezza sarà il fronte tecnico dove il Team Aralla continuerà a seguire la pluridecorata Formula Renault 2000, con la quale Mezzacasa cercherà di farsi valere in una nutrita griglia.

Grazie a Matteo Aralla ed a tutto il suo team”– aggiunge Mezzacasa – “perchè l’avere questa sicurezza mi permette di partire per questo campionato con una buona dose di fiducia. Saremo in mezzo ad oltre una trentina di avversari e siamo consapevoli che la nostra vettura pagherà dazio rispetto a quelle più evolute. Almeno venticinque dei miei avversari si presenteranno con versioni più recenti. Sicuramente non potremo competere con loro, non credo nemmeno con gli altri della mia classe perchè vantano una lunga esperienza in pista. Giovedì dovrò studiare nelle libere, puntando a fare il meglio possibile in qualifica. Ci saranno due gare, entrambe da venticinque minuti più un giro, quindi anche il fisico ne risentirà. Non sono mai stato abituato a stare così tanto in auto, se pensiamo che il periodo più lungo è quando si correva alla Trento Bondone ma parliamo di una decina di minuti al massimo. Sarà tutto da scoprire ma cercheremo di vendere cara la nostra pelle. Daremo il massimo, come sempre. Grazie ai nostri partners, alla scuderia Xmotors Team ed al presidente Francesco Stefan che mi sta dando una grossa mano anche quest’anno. Grazie al Team Aralla ed a tutti quelli che mi sostengono.”

Già disputato l’evento di apertura della serie, il 27 Marzo al Mugello, dopo l’appuntamento di Monza la carovana si sposterà verso Imola (8 Maggio) e proseguirà il proprio cammino stagionale oltre confine al Red Bull Ring (5 Giugno), prima del doppio appuntamento di Vallelunga (3 Luglio e 18 Settembre), concludendo con il ritorno al Mugello (16 Ottobre).



LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Controllo Anti Spam + 21 = 30