Spezia, Gyasi abbatte il Venezia nel finale

“È un’emozione indescrivibile non ho parole”

275
Emmanuel Gyasi of AC Spezia in action during Italian football Serie A match ACF Fiorentina vs Spezia Calcio at the Artemio Franchi stadium in Florence, Italy, February 19, 2021 - Credit: LiveMedia/Matteo Papini
Tempo di lettura: 2 Minuti

L’attaccante dello Spezia, Emmanuel Gyasi, che ha deciso lo scontro salvezza con il Venezia è intervenuto sulla piattaforma Dazn a fine partita. La sua rete al 94′ ha portato tanta gioia e felicità ai tifosi liguri che hanno creduto fino alla fine alla vittora. Lo Spezia ha vinto 1-0 allungando di altri punti importanti in classifica.

La sua intervista

Adesso la classifica è più bella?

“È un’emozione incredibile, non ho parole. E’ bellissimo, non so cosa dire. Ce lo meritiamo, un successo che ci meritiamo tutti: squadra, tifosi e staff”.

I tifosi hanno sempre creduto nella vittoria fino all’ultimo istante…
“Loro sono il nostro dodicesimo uomo in campo, ci hanno dato un’energia pazzesca. Si meritano davvero queste gioie”.

Ha ragione il tecnico Thiago Motta ad affermare: “Dove giochi, fai bene”.
“Ho grande stima del mister, dove mi mette do sempre il massimo. Noi cerchiamo di dargli grandi gioie come questa”.

Pensavi di poter migliorare rispetto alla passata stagione?
“In ogni allenamento cerco di dare il massimo e di migliorarmi. Dobbiamo continuare a dare tutto giorno per giorno”.

A chi dedichi il suo gol?
“Il gol lo dedico alla mia famiglia e alla mia ragazza Carolina“.

La classifica aggiornata di Serie A

Adesso lo Spezia di Thiago motta è quattordicesimo nel posizionamento momentaneo in attesa delle altre partite della trentunesima giornata.
Mentre il Venezia sprofonda nel finale della gara a causa di una sbavatura e resta al diciannovesimo posto. Situazione brutta e molto difficile per la squadra e la società veneta che non è riuscita a battere lo Spezia. L’unica cosa che si è salvats è la prestazione in campo, i ragazzi hanno provato fino alla fine a segnare almeno un gol ma non ci sono riusciti.

Questa la classifica attuale di Serie A: Milan 66, Napoli 63, Inter 60, Juventus 59, Roma 51, Atalanta 51, Lazio 49, Fiorentina 47, Sassuolo 43, Hellas Verona 42, Torino 35, Empoli 33, Bologna 33, Spezia 32, Udinese 30, Sampdoria 29, Cagliari 25, Genoa 22, Venezia 22 e Salernitana 16.



LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

18 + = 19