Juventus-Inter ci siamo: big match con capienza piena dello stadio

Biglietti a ruba per il derby d’Italia che puo’ valere una stagione

324
Juventus Villarreal
Tempo di lettura: 2 Minuti

Juventus-Inter, ci siamo – Domenica sera si giocherà il derby d’Italia tra Juventus ed Inter, una classica del nostro calcio. I bianconeri con un successo supererebbero proprio i nerazzurri (+2), dopo una rimonta incredibile. La squadra di Inzaghi, pero’, dovrà ancora recuperare la gara di Bologna e quindi vincendo, potrebbe ancora tornare davanti alla compagine di Allegri.

 

Juventus-Inter 

La Juventus è la formazione che ha l’imbattibilità piu’ lunga in questa Serie A: 16 gare (11vittorie, 5 pareggi). I bianconeri non perdono dallo scorso 27 novembre e sono i migliori nei cinque principali campionati europei, in condominio col Siviglia, che però ha giocato 15 gare contro le 16 juventine.

L’Inter non vince allo Stadium dal 3 novembre 2012, da allora tre pareggi e sette vittorie bianconere. L’ultimo successo nerazzurro, lontano quasi dieci anni, porta la firma di Stramaccioni. La Juventus in questa stagione ha ottenuto solamente 5 punti contro Milan, Napoli, Inter e Atalanta. Sicuramente pochi per ambire al titolo, ma anche l’Inter non ha fatto benissimo: 8 in 7 gare d’alta quota.

Allegri ritrova tutti i nazionali e dovrà fare a meno solo dei lungodegenti Chiesa e McKennie. In difesa rientrerà Chiellini al fianco di De Ligt. A centrocampo torna a disposizione anche Zakaria. Simone Inzaghi invece potrà contare sul recupero di Marcelo Brozovic. Il giocatore ha svolto l’intera seduta di allenamento in gruppo e dovrebbe avere una maglia da titolare nel Derby d’Italia. Miglioramenti anche per De Vrij, ma il difensore olandese potrebbe comunque non essere della gara. (Le probabili formazioni).

Domani alle ore 14 Massimiliano Allegri parlerà in conferenza stampa alla vigilia della gara contro l’Inter. Anche Simone Inzaghi risponderà alle domande dei giornalisti nella giornata di domani, ma alle 12.30.

Juventus-Inter sarà il primo vero big match di questo campionato giocato con il cento per cento di affluenza consentita allo stadio. Finalmente, dopo due anni di pandemia, biglietti esauriti per una classica del calcio italiano.



LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

45 + = 49