OTTO SU UNDICI A PODIO A PRECENICCO: IL RACCONTO

L’appuntamento con il Lignano Circuit, valevole per il Formula Pista, vede Funny Team raccogliere due vittorie, tre secondi posti ed altrettanti terzi in una Domenica magica.

Tempo di lettura: 2 Minuti
221
PRECENICCO
PRECENICCO

Abano Terme (PD), 16 Marzo 2022Funny Team conferma, ancora una volta, il Lignano Circuit come uno dei terreni preferiti per la caccia ed anche in occasione del primo round del Formula Pista, andato in scena a Precenicco Domenica 13 Marzo, la musica non è cambiata.

Otto su undici a podio, due vittorie, tre secondi ed altrettanti terzi hanno visto brillare i portacolori della scuderia di Abano Terme, con due quinti ed un quarto quali peggiori risultati.

Categoria Lady letteralmente dominata dalla scuderia patavina con Lisa Bertolin e la sua Peugeot 205 a firmare il successo, seguita da “Tazmania”, al secolo Elisa Serafin su una vettura gemella, e da Giulia Bonollo, quest’ultima terza alla guida di una Citroen Saxo.

PRECENICCO, LE DICHIARAZIONI

Doveva essere una gara test per provare le nuove modifiche alla vettura” – racconta Bertolin – “e direi che è andata davvero molto bene. La nostra Peugeot 205 si è adattata bene ad un tracciato che è stato modificato e che mi è piaciuto molto. Al momento non ho idea se continueremo con il campionato ma, nel frattempo, mi godo questa bella vittoria a Lignano.”

Positivo secondo posto in categoria Rally, pur macchiato da qualche problema dei cronometristi, per Alberto Albiero e la sua Citroen Saxo, seguito a ruota dal compagno di colori Alessandro Boscari, quest’ultimo alla guida di una sempreverde Peugeot 205.

È andato tutto bene” – racconta Albiero – “ma, per un problema con il cronometraggio, non ho mai saputo il risultato finale. A fine giornata sono stato premiato come vincitore ma poi, a causa dei reclami di altri concorrenti, sono passato al secondo posto. Molto bello il nuovo tracciato.”

Oltre al terzo gradino del podio tra le dame Giulia Bonollo, in coppia con Alessandro Vaccher su una Citroen Saxo, ha incrementato il proprio bottino grazie al secondo in categoria Rally 2.

Trasferta travagliata per Marco Albiero, soltanto quinto in SB, impegnato ad accrescere il proprio bagaglio di esperienza ed alla ricerca del giusto assetto per la sua Citroen C2.

Esordio positivo per un soddisfatto Alessandro Pedron, al termine quarto di categoria SC con la sua Peugeot 205, in fase di apprendistato ma deciso a raggiungere presto traguardi ambiziosi.

Alle sue spalle Daniele Coppiello, su Renault Clio, partito con un passo un po’ incerto, durante le prime battute ma in costante progressione durante la giornata ed alla fine quinto di SC.

Secondo alloro domenicale quello ottenuto da “Deni”, alias Denis Bazzolo, in categoria C con la sua Peugeot 205 mentre Michael Scortegagna, su Fiat Seicento, ha chiuso terzo tra le 1000.

La nostra prima uscita a Precenicco” – racconta Bazzolo – “doveva permetterci di effettuare dei test sulla nostra vettura. Avevamo apportato alcune modifiche e volevamo avere dei riscontri in gara. La nostra 205 ha risposto bene, sia di assetto che di tenuta. Sono molto soddisfatto del mio risultato. Mi sentivo sicuro e potevo spingere, ecco perchè abbiamo vinto.”



LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Controllo Anti Spam 37 + = 41