Tonali, le parole su Atletico Madrid-Milan: “Ecco cosa dobbiamo fare per vincere”

Sandro Tonali super carico per l’importante sfida di questa sera contro l’Atletico Madrid. L’obiettivo è vincere.

408
Milano 29/08/2021 - campionato di calcio serie A / Milan-Cagliari / foto Insidefoto/Image Sport nella foto: esultanza gol Sandro Tonali

Tonali e la voglia di vincere – Tutto pronto per l’attesissima sfida Atletico Madrid-Milan, valida per la quinta giornata della fase a gironi di Champions League e in programma questa sera, 24 novembre, alle ore 21.00 presso la suggestiva cornice del Wanda Metropolitano. Nella consueta conferenza stampa precedente alla partita, che si è tenuta ieri, alle spalle dei microfoni sono stati convocati mister Stefano Pioli e Sandro Tonali. Il centrocampista del Milan e della Nazionale italiana non ha concesso dichiarazioni solo in conferenza bensì anche ai microfoni di Sky Sport. Di seguito le sue interessanti parole alla vigilia del crocevia di Champions League.

Tonali e il suo pensiero sul ‘Cholo’ Simeone

L’ex giocatore del Brescia ha affermato che il tecnico Simeone sia da giocatore che da allenatore ha sempre mostrato una grinta incredibile, può mangiare chiunque. Capace di dare una carica ai suoi molto importante per un giocatore. Avere la sua energia per ogni partita è una bella cosa. In merito al match delicato di questa sera, Tonali si è così esposto: “È una partita secca in cui il nostro deve essere un unico obiettivo. In Champions finora ci è mancata la vittoria. Bisogna andare, fare la nostra partita e dare quello che ci è mancato nelle partite precedenti. In 11 contro 11 abbiamo dimostrato di essere una grande squadra, di poterli mettere in difficoltà, e l’abbiamo fatto. Non vedo il motivo per cui non potremmo farlo domani”.

Il centrocampista del Milan ha poi aggiunto: “Siamo gli stessi, dobbiamo iniziare la partita ad alti ritmi. È una partita fondamentale, dove sai che puoi tornare con la speranza e con la forza di poterci giocare la qualificazione a dicembre. Sappiamo tutti che questa può essere la partita che anche a livello emozionale può dare una carica speciale, che può fare la differenza. Sappiamo che ce la possiamo giocare, come abbiamo visto all’andata e come si è visto in tutte le partite di Champions che abbiamo giocato fino a ora, tranne forse quella in Portogallo contro il Porto”.

L’obiettivo (forse l’unico), secondo Tonali, è dunque quello di scendere in campo per vincere. Le emozioni e tutto il resto dovranno essere lasciate da parte. Circa il suo esponenziale di crescita, il 21enne di Lodi ha dichiarato che questo lo scorso anno gli è mancato, ma è giunto tutto adesso: “Se avessi fatto questo percorso lo scorso anno sarebbe stato normale, ora salta all’occhio perché il mio rendimento nella passata stagione è stato basso. Secondo me quello che devo continuare a fare, senza esaltarmi per i complimenti, è continuare su questa strada”.

Classe '89, laureata alla Facoltà di Scienze Motorie di Napoli, sportiva al 100% e tifosa del Calcio Napoli sin da piccola. Amo e seguo lo sport a 360°. Ex giocatrice di pallacanestro per più di 20 anni. Amo andare in bici, esplorare la natura, andare al cinema, ascoltare la buona musica. Appassionata dei motori, soprattutto delle due ruote, adoro la spensieratezza che si prova guidandole. Il mio motto è: "Crederci Sempre, arrendersi Mai".

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui