Calciomercato Cagliari: due idee importanti

I sardi sono alla ricerca di due-tre elementi in grado di far ripartire la squadra

1965
Cagliari
Foto LaPresse - Enrico Locci 04 08 15 Cagliari ( Italia )Sport CalcioConferenza stampa di Tomaso Giulini, Daniele Dessena e Marco Sau ad Asseminello ad Assemini (Cagliari )Nella foto: Daniele Dessena Tomaso Giulini Marco Sau Photo LaPresse - Enrico Locci 04 08 15 Cagliari (Italy)Sport Press Conference by Tomaso Giulini, Daniele Dessena and Marco Sau to Asseminello (Cagliari) Pictured: Tomaso Giulini, Daniele Dessena and Marco Sau

Il Calciomercato Cagliari è quanto mai importante in una fase delicata come questa. La squadra di Eusebio Di Francesco ha mostrato crepe e mancanze fondamentali. Urge intervenire immediatamente sul mercato, per non rischiare di finire presto in una posizione di classifica scomoda e assai pericolosa. Per evitare di cadere nel baratro, sarà necessario ritoccare la rosa, con due-tre inserimenti di spessore, il solo Nainggolan non può bastare. La squadra vista contro il Napoli è stata davvero la sintesi del non gioco, e della disorganizzazione totale. Mai visto un Cagliari cosi brutto quest’anno. Adesso urge intervenire sul mercato in maniera seria e esaustiva, tempo da perdere non c’è ne più.

Calciomercato Cagliari, i colpi in canna

Carta e Giulini adesso sono in movimento, alla ricerca di rinforzi in grado di risollevare risultati e morale della squadra. Il primo nome sull’agenda della dirigenza rossoblu è quello di De Paoli, terzino al momento in forza alla Sampdoria. Arriverebbe con la formula del prestito. Soldi liquidi da spendere sul mercato non ne ha nessuno, nemmeno i più grandi club. Si ricorrerà allora a prestiti, scambi e formule creative. Il terzino è un’idea che potrebbe servire a far avanzare il raggio d’azione di Zappa, che andrebbe a formare, a destra, il trio di coloro che stanno dietro la punta.

Altri movimenti

I rossoblu cercano un centrocampista, e Bourabia non è l’unico nome della lista. Potrebbe esserci una sorpresa in arrivo dall’Inter. In avanti si parla con insistenza di una partenza di Pavoletti, che interesserebbe alla Juventus, pronta a prelevarlo per sei mesi in prestito. I sardi potrebbero prendere Nestorovski da Udine. Un bomber vero ma finito ai margini del progetto tecnico. Sarebbe utilissimo per Di Francesco, che ha difficoltà ad andare in gol con gli uomini a disposizione. Il mercato è aperto, va affrontato con determinazione e idee originali.

 

 

2 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui