Calciomercato Lazio, tutto sul futuro di Milinkovic-Savic

Analisi del futuro della stella biancoceleste

839
Calciomercato Lazio

Terminata questa sessione estiva di calciomercato, la Lazio è pronta per ripetere quanto di buono è stato fatto nella passata stagione. Si è arrivati persino ad un punto in cui la banda capitolina ha lottato con la Juventus per il tricolore, in quanto ha dimostrato di essere una delle squadre più in forma e pericolose per la ‘Vecchia Signora’. L’allenatore Simone Inzaghi ha dimostrato di essere uno dei tecnici più in gamba e interessanti del panorama nazionale e già in passato ha evitato il corteggiamento delle big (in primis proprio quello bianconero quando venne esonerato Massimiliano Allegri). Il quarto posto ottenuto nella stagione 2019/2020 ha fatto sì che la Lazio centrasse la qualificazione in Champions League, diventando così una delle 32 squadre più forti del panorama continentale. Erano ben 13 anni che la squadra di Inzaghi non partecipava in Champions e questa volta non ha nessuna intenzione di fare da comparsa.

Calciomercato Lazio, i sorteggi della Champions League

I sorteggi di Ginevra hanno fatto sì che la Lazio facesse parte del girone F, in cui il club di Lotito è stato inserito con il Borussia Dortmund, Zenit San Pietroburgo e Bruges. A parte il Borussia Dortmund che ha una esperienza superiore a questo livello, la Lazio può centrare senza troppi problemi il pass per gli ottavi di finale della massima competizione continentale. I tifosi sperano che Ciro Immobile si ripeta anche in questa nuova stagione, visto che quella passata lo ha visto capocannoniere di Serie A e vincitore della Scarpa d’Oro (come migliore bomber dei campionati europei).

Calciomercato Lazio, il futuro di Milinkovic-Savic

La stella della Lazio rimane sempre Sergej Milinkovic-Savic, centrocampista serbo che anche quest’anno ha respinto le offerte delle big europee per continuare la sua esperienza nella capitale. I grandi club stranieri non mollano la presa su di lui e il presidente Claudio Lotito non è pronto a cederlo per meno di 100 milioni di euro. Il serbo ha tutto per diventare una bandiera della Lazio e vincere trofei con questa maglia, in un mondo dove i calciatori difficilmente hanno un percorso lungo nel proprio club…

Simone Ciloni

UNISCITI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM CLICCANDO QUI

 

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui