Juve Cagliari: i temi del match

Vediamo insieme cosa potrebbe accadere, i temi tattici delle due squadre

74
Highlights Juventus Cagliari

Juve Cagliari è la sfida del sabato sera. Si gioca sabato alle ore 20.45 all’Allianz Stadium. Una gara difficile per entrambe le compagini. Dopo la sosta del campionato, per le gare delle varie nazionali, le sorprese potrebbero essere dietro l’angolo. La prima cosa da appurare, sarà vedere in quali condizioni si presenteranno i calciatori impegnati con le rispettive nazionali. Chi rientrerà dai viaggi oltreoceano, ad esempio, avrà poco più di 24 ore per smaltire fuso orario e stanchezza. Affaticamenti muscolari e possibili situazioni Covid-19, faranno il resto. Da tutte queste variabili, verranno stilate poi le formazioni delle due squadre.

Juve Cagliari, i temi tattici del match

I bianconeri ospiteranno i rossoblu. Pirlo dovrebbe affidarsi al suo 3-4-1-2, che potremmo definire “variabile”. Questo infatti è il modulo di riferimento in fase di possesso palla, mentre in fase difensiva, si trasforma spesso in un più “conservativo” 4-5-1. Il Cagliari invece presenta un 4-2-3-1 on fase di possesso palla, che in fase di non possesso diventa un 4-4-1-1, in grado di coprire egregiamente tutte le zone del campo. La partita potrebbe decidersi proprio sulla “rapidità” di variazione del modulo da una parte e dall’altra. Entrambe le compagini infatti sono munite di attaccanti e calciatori offensivi in generale, veloci ed in grado di vedere la porta con grande facilità. I nomi? Cristiano Ronaldo, Simeone, Morata, Joao Pedro, Kulusevki, Ounas, Dybala, Sottil.

Partita aperta ad ogni risultato

Leggendo i nomi appena esposti, parrebbe che la Juventus sia assolutamente la favorita. Niente di più sbagliato. Certo, gode certamente dei favori del pronostico, questo è fuor di dubbio, ma non c’è nulla di scontato, anzi. Il Cagliari è squadra di buona qualità, che sta trovando la quadratura. Gioco rapido e calciatori di buonissima qualità individuale, fanno degli uomini di Di Francesco, una squadra temibile per chiunque. Ecco perché, per chi ama le scommesse, suggeriamo di giocare la classica tripla 1×2.

 

UNISCITI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM CLICCANDO QUI

2 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui