Cragno ha le valigie in mano? Sveliamo la possibile destinazione

Il suo procuratore ha detto che il portiere rossoblu meriterebbe una grande squadra. Ma chi c’è dietro?

662

Alessio Cragno è il portiere del Cagliari, e sta disputando un ottimo inizio di stagione. Il suo procuratore ha fatto alcune dichiarazioni, che nascondono probabilmente un’altra verità. L’ex portiere Battistini, oggi procuratore dell’estremo difensore rossoblu, ha parlato senza nascondere le ambizioni del assistito. “Alessio oggi è uno dei migliori portieri del campionato. Meriterebbe di andare a giocare in un grande club”. Parole che in casa rossoblu non sono passate inosservate. In effetti se si analizza bene la frase, si possono comprendere alcune sfumature, che magari in un primo momento non sono state colte. Una frase del genere, detta da un procuratore infatti potrebbe avere due diverse interpretazioni.

Cragno, lo scivolone del suo procuratore

La prima questione che balza agli occhi si una dichiarazione di questo tipo, è l’aver considerato Cagliari una piazza secondaria. Dire “Alessio merita un grande club”, sottintende che Cagliari non lo sia. Certo il club sardo non è il Real Madrid, la Juventus, il Bayern Monaco (per citare club pluriscudettati), ma rappresenta comunque una piazza importante. Negli ultimi anni ha anche acquisito maggior prestigio, grazie ad una politica di crescita abbastanza marcata. Una dichiarazione di questo tipo fa storcere il naso ai tifosi di fede rossoblù, e rappresenta in un certo senso, una caduta di stile, uno scivolone.

Via da Cagliari?

A questo punto per Cragno potrebbero aprirsi due ipotesi. La prima porterebbe ad un rinnovo con adeguamento sostanziale del contratto. E questo modo di “chiederlo”, non crediamo sia piaciuto al club cagliaritano. L’altro, crediamo più probabile, sia il tentativo di annunciare un suono prossimo passaggio ad altro club. Il più probabile, nemmeno a dirlo è l’Inter. Handanovic a fine stagione lascerà il club, Alessio Cragno è uno dei papabili per la sostituzione dello sloveno. La contropartita che si dice potrebbe chiedere il Cagliari è la seguente: il cartellino di Nainggolan più altri 10-15 milioni di euro.

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui