Midtjylland-Atalanta, probabili formazioni e pronostico dell’incontro

Tutto sulla partita di Champions League di stasera

24
Midtjylland-Atalanta

E’ ufficialmente cominciata la nuova stagione della Uefa Champions League e Midtjylland-Atalanta è una delle partite che si giocheranno questa sera alle ore 21. Trasferta danese per la squadra di Gian Piero Gasperini, che esordisce per la seconda volta nella massima competizione continentale a poche settimane da quella fantastica prestazione ai quarti di finale delle ‘Final Eight’ della scorsa stagione (dove è stata eliminata in extremis dal Paris Saint-Germain, futuro finalista del torneo). In campionato i bergamaschi hanno dimostrato di saper essere ancora molto brillanti, nonostante il brutto scivolone rimediato contro il Napoli dello scorso sabato (dove la squadra di Gattuso ha vinto con un netto 4-1 a Bergamo).

Il girone di Champions League dell’Atalanta

Per la seconda volta nella sua storia l’Atalanta riesce così ad essere una delle 32 partecipanti della massima competizione continentale, dove i sorteggi di Ginevra non hanno mostrato pietà per il club del patron Percassi: i nerazzurri infatti fanno parte del girone D, che comprende appunto il Midtjylland, l’Ajax e la super corazzata Liverpool. A parte la banda di Klopp che con ogni probabilità conquisterà il primato del proprio gruppo, l’Atalanta ha tutte le possibilità di staccare il pass per gli ottavi e di piazzarsi al secondo posto.

Midtjylland-Atalanta, le probabili formazioni di stasera

Per poter arrivare a questo appuntamento i danesi del Midtjylland sono passati attraverso 3 turni preliminari, battendo formazioni più quotate come il Ludogorets, lo Young Boys e lo Slavia Praga. L’Atalanta ha tutti i favori del pronostico per ottenere i 3 punti, ma guai a sottovalutare gli ambiziosi danesi. Ecco qui di seguito le probabili formazioni dell’incontro…

MIDTJYLLAND (4-2-3-1): Hansen; Cools, Scholz, James, Paulinho; Evander, Cajuste; Dreyer, Kraev, Sisto; Brumado. Allenatore: Brian Priske.

ATALANTA (3-4-1-2): Sportiello; Toloi, Romero, Djimsiti; Hateboer, De Roon, Freuler, Gosens; Gomez; D. Zapata, Muriel. Allenatore: Gian Piero Gasperini.

Simone Ciloni

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui