Giovanni Simeone: sirene dalla Spagna

L’attaccante argentino del Cagliari comincia ad avere mercato e richieste soprattutto dalla Liga

536
Giovanni Simeone

L’attaccante del Cagliari Giovanni Simeone è finito nel mirino di alcuni grandi club della Liga spagnola. Dopo una serie di prestazioni positive, condite con diversi gol; la punta ex Fiorentina è finita sulla ribalta nazionale ed internazionale. In Sardegna il ragazzo ha ritrovato la giusta serenità, e soprattutto un ambiente favorevole, dove poter esprimere tutte le sue potenzialità. Dopo la cura Maran, che lo costringeva ad effettuare un lavoro sfiancante fatto di corse e rincorse degli avversari, con Zenga il Cholito ha cambiato posizione. Ha iniziato a fare la classica prima punta, a stare più vicino alla porta ed a cercare il gol con più convinzione, e con maggiori energie psico-fisiche da spendere in aria di rigore.

Giovanni Simeone e la Liga spagnola

Con Di Francesco pare che il ragazzo abbia trovato la posizione più corretta, tanto da aver iniziato il campionato a suon di gol e prestazioni importanti. Il padre Diego Pablo Simeone, dopo aver fatto una grande carriera da calciatore, è divenuto uno dei migliori allenatori del palcoscenico mondiale. Con il suo Atletico Madrid ha infatti ottenuto grandi risultati, ed in una recente intervista ha fatto una dichiarazione importante. “Mi piacerebbe allenare mio figlio qui all’Atletico, sarebbe davvero una grande soddisfazione”.

Le opportunità per l’attaccante argentino

Simeone Junior invece ha detto di essere un grande ammiratore di un altro club spagnolo. Si tratta del Siviglia, club che a detta di Giovanni, lo ha sempre affascinato per la sua storia. “Amo da sempre il Siviglia. Mio padre però mi aveva detto di venire a giocare in Italia, per diventare un calciatore completo e migliore”. Queste le dichiarazioni del Cholito, che ha lasciato aperte alcune questioni di mercato. Intanto in questo momento a godersi le sue prestazioni è il Cagliari di Eusebio Di Francesco, che sta cercando di trovare l’assetto giusto ed una continuità di risultati.

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui