Bayern Monaco, analisi della squadra campione d’Europa

Analisi del club che ha appena fatto il triplete

73
Bayern Monaco

Al momento è la squadra più forte del mondo: ci riferiamo al Bayern Monaco, che ha appena vinto la Champions League nella finale di Lisbona contro i francesi del Paris Saint-Germain. I bavaresi hanno impressionato in questa stagione dopo un inizio balbettante (ancora con l’esonerato Niko Kovac in panchina), grazie alla guida tecnica di Hans Dieter Flick. Il neo mister doveva essere un semplice traghettatore, ma la mostruosa compattezza a cui ha contribuito gli è valsa la riconferma ancora prima della fase finale di Champions nella Final Eight in terra lusitana. E’ stata la stagione delle sorprese, anche per il Bayern Monaco: nessuno si aspettava che potesse scintillare la stella di Alphonso Davies, terzino canadese che con la sua velocità supersonica ha a dir poco stregato gli addetti ai lavori.

Bayern Monaco, il 4-2-3-1 di Flick

Con un Robert Lewandowski in versione Pallone d’Oro (capocannoniere di Bundesliga e miglior marcatore della Champions League), e degli esterni di altissimo livello, il 4-2-3-1 di Flick non poteva che fare sfracelli. Grande stagione quella di Joshua Kimmich, terzino destro con un passato da centrocampista centrale (un incontrista puro) sotto la guida di Pep Guardiola. Con Kimmich da una parte e Davies sull’altra fascia il Bayern ha due terzini esplosivi che possono fare la sua fortuna ancora per i prossimi 10 anni. La qualità della panchina dei bavaresi è stata l’arma in più di questa Champions: nella trequarti si possono sostituire Kingsley Coman, Ivan Perisic, Serge Gnabry oltre al totem Thomas Muller.

Bayern Monaco, il mercato del club bavarese

Con tante soluzioni offensive, il Bayern ha l’imbarazzo della scelta e la possibilità di variare il modulo a partita in corso. Forse il club di Rumenigge vedrà l’addio dello spagnolo Thiago Alcantara, visto che vuole approdare in Premier League e vestire la maglia del Liverpool. Come si può rinforzare ulteriormente una squadra che nei quarti di finale di Champions ha battuto il Barcellona per 8-2? Il futuro è tutto dei tedeschi…

Simone Ciloni

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui