Roma, non solo Pedro: il punto sul mercato

Tutto sul calciomercato del club giallorosso

534
Roma

E’ cominciata da pochi giorni l’era Friedkin: il nuovo presidente statunitense della Roma ha infatti rilevato il club dal suo connazionale James Pallotta per una cifra intorno ai 600 milioni di euro. Il patron Dan Friedkin ha affermato in più di un’occasione di avere un grande progetto per la società capitolina, dove lo stadio di proprietà avrà la priorità e un mezzo fondamentale per poter competere costantemente a livello delle big europee. L’arrivo estivo di un nuovo presidente non dovrebbe portare a troppi cambiamenti a livello dirigenziale in vista della prossima stagione, anche se già si lavora sottotraccia.

Roma, il primo acquisto è Pedro dal Chelsea

Un caso curioso è che il primo acquisto della Roma di Friedkin è stato ‘spifferato’ pubblicamente dalla Fifa, che tramite un suo account in un comunicato ha fatto i complimenti a Pedro del Chelsea per la sua carriera e augurandogli ancora anni di successo con la maglia giallorossa. Pedro sbarca nella capitale a parametro zero dopo aver vestito per 5 anni la maglia dei ‘Blues’ (con la quale ha vinto una Premier League, una Europa League e una Coppa d’Inghilterra). Il 33enne originario di Santa Cruz de Tenerife è l’uomo ideale per il 4-3-3 di Fonseca, dando così anche nuove soluzioni tattiche al mister portoghese.

Roma, tutte le mosse del mercato giallorosso

In poche settimane non si può rifondare completamente l’ambiente giallorosso ed è per questo motivo che l’allenatore non dovrebbe essere a rischio quest’anno. Il sogno è Antonio Conte, ma è un’ipotesi più concreta per la prossima stagione. Nonostante l’Inter continui a corteggiarlo, Edin Dzeko dovrebbe continuare a vestire la maglia della Roma ormai fino a fine carriera. Stesso discorso per Nicolò Zaniolo, visto che la Juventus (e il suo nuovo allenatore Andrea Pirlo) sono pronti a coprirlo d’oro per arricchire il centrocampo bianconero. Il ds Paratici farebbe carte false per averlo, ma questa nuova Roma non vuole vendere le proprie stelle, ma comprarle e creare un progetto vincente.

Simone Ciloni

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui