Aurier Milan: ci siamo!

Accordo tra il club rossonero ed il terzino

212

Aurier Milan, c’è il sì del calciatore. Questa è la notizia che è trapelata in queste ultime ore, circa la trattativa tra il Milan ed il difensore attualmente in forza al Tottenham di José Mourinho. I rossoneri stanno infatti cercando un profilo simile. Un laterale destro importante, proprio come l’ex terzino del Paris Saint Germain. Aurier è il classico giocatore in grado di alzare l’asticella e la qualità della squadra. Calciatore dotato di grande velocità, fisico statuario e  grande esperienza. La nota dolente è  rappresentata da alcune esuberanze, diciamo  fuori luogo, tipiche del suo carattere un po’ irascibile. Qualora riuscisse a domarle, potrebbe tranquillamente  adattarsi al campionato italiano.

Aurier Milan, distanza sul prezzo

Il Milan, come accennato, ha incassato il si da parte del calciatore. La trattativa è entrata nel vivo, ma al momento la dirigenza rossonera sta cercando di abbassare le pretese del club inglese. Gli Spurs infatti avrebbero avanzato una richiesta importante. Si parla di una cifra vicina ai 20 milioni di euro. Al momento il Milan la considera eccessiva, e proverà a chiudere  a circa 15 milioni di euro più eventuali bonus. Al momento questa potrebbe rappresentare la soluzione ideale, in grado di accontentare entrambe le parti.

Aurier Milan: colpo importante

I rossoneri con l’ok del calciatore, hanno comunque raggiunto un primo buon obiettivo. Questo in genere infatti rappresenta il passo fondamentale, per riuscire a chiudere la trattativa. Adesso ci sarà da limare la questione relativa al prezzo del cartellino. Pare comunque che la strada sia in discesa, e che il difensore di fascia destra, potrà presto vestire la maglia rossonera. Pioli avrebbe cosi il suo stantuffo sulla fascia, che garantirebbe corsa e qualità. Aurier inoltre è il classico calciatore esperto ed abituato a vincere. Averlo in squadra significherebbe aumentare e consolidare un certo tipo di mentalità. Il primo step è stato fatto grazie alla presenza nello spogliatoio di Zlatan Ibrahimovic, uno che non vuole perdere nemmeno nella partitella di allenamento. Avere in rosa altri elementi di questo genere, significherebbe accrescere la mentalità vincente e la consapevolezza nei propri nn mezzi. Stefano Pioli avrebbe chiesto al club elementi con queste caratteristiche specifiche. Solo passando per questa strada, l’ex tecnico viola, è convinto si possano raggiungere determinati obiettivi. Il Milan secondo il tecnico deve tornare ai livelli che gli competono, lo chiedono i tifosi, la storia ed il blasone del club italiano, che insieme alla Juventus è il più conosciuto nel mondo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui