Belgio contro Romania: il torneo inizia ad animarsi

Partita avvincente ieri sera. Grande gioco. Oltre a questo, esiste però anche il gioco di chi gioca sul gioco. Meglio dire scommette…

Tempo di lettura: 2 Minuti
320

Belgio contro Romania – La partita di ieri sera è stato veramente uno spettacolo appassionante. Partendo dal fatto che il gioco del calcio è anche uno spettacolo, oltre che tutto il resto. Il Belgio ha dato prova di grande calcio. Ma anche la Romania ha fatto il suo. Non è riuscita per questo a vincere la partita, ma lo stesso ha collezionato nella classifichina i suoi tre punti. Come anche il Belgio con questa partita, è bene precisare. Come è bene precisare che le prossime due partite del loro girone saranno quelle che decreteranno la classifichina definitiva.

Belgio contro Romania

Infatti tutte e quattro le squadre, a partite alterne, hanno conquistato la loro vittoria da tre punti. E quindi si è arrivati ad una situazione di parimerito: tutte a tre punti. La vittoria di chi la spunterà contro il proprio avversario, darà segno del passaggio agli ottavi. Non c’è più possibilità di appello.

Come non c’è più possibilità di appello per tante squadre degli altri gironi. Compresi noi dell’Italia che abbiamo l’imperativo categorico di vincere contro la Croazia. Altrimenti dobbiamo chiedere un po’ troppo alla nostra buona stella per essere una delle quattro squadre che, tra le migliori terze, verranno incasellate agli ottavi.

Verrebbe da dire di scommetterci sopra che le quotazioni delle squadre e di tutto quello che è quotato stanno cambiando. Nelle sale scommesse e dagli schermi dei cellulari molte persone con la voglia di vincere tanto avranno piazzato le proprie puntate rischiose. E forse lo hanno fatto troppo presto. Bisognerebbe essere dei veri scommettitori per avere un quadro della situazione accurato. Ma forse una cosa la si può dire: le squadre più quotate, nella maggioranza dei casi quelle a più alto tasso di sconfitta della fase a gironi, forse non sono state un buon investimento.

Giocare sui gironi può essere risultato dispersivo. Forse sarebbe più interessante puntare in alto sulla vincitrice effettiva degli europei. Chiedere alla propria fortuna, non sperando per forza nel colpaccio, di far vincere una squadra in particolare. Su cui aver scommesso senza esagerare per ottenere un simpatico gruzzoletto.

Gli ottavi si stanno formando. La speranza può esserci.

Forse qualcuno ci sta pensando…

E comunque e sempre, attenzione a quello che esce dalle proprie tasche scommettendo. Perchè una volta perso, è perso…

L’articolo con tutti gli orari di Stefano Auditore