Calciomercato Napoli: tre nodi da sciogliere

Conte ha dettato la linea e non ammette retromarcie

Tempo di lettura: 1 Minuti
325

Calciomercato Napoli in divenire. Conte ha dato indicazioni ben precise. Non ammette nessun tipo di compromesso, è stato chiaro

L’unica partenza che digerirà è quella di Victor Osimhen.

Ovviamente vorrà un sostituto all’altezza.

Romelu Lukaku che il Chelsea cederà per 44 milioni di euro.

De Laurentis non vuole andare oltre i 25.

Conte sa che la cessione del nigeriano porterà nelle casse azzurre ben 120-130 milioni.

Vuole Lukaku ed altri 2-3 colpi importanti.

Per Il belga si potrebbe chiudere anche a 35-40, meno sarà impossibile.

Conte lo ha richiesto e lo vuole, punto.

Ha chiesto un centrocampista box to box che possa sostituire Zielinski.

Hojiberg del Tottenham è un nome caldo, ma non è l’unico.

Calciomercato Napoli: gli altri nodi da sciogliere

Va risolta anche la questione relativa a Di Lorenzo.

Il capitano ha un contratto in essere, ma ha rotto con il pubblico e con il club.

Vuole andarsene.

Conte sa che sarà difficile trattenerlo.

Per questo motivo ha individuato dei possibili sostituti.

Al tecnico leccese piace Lazzari della Lazio, calciatore che ha caratteristiche perfette da 3-5-2.

Ci sono anche altri profili internazionali che piacciono nel caso partisse il capitano.

Calciomercato Napoli

C’è poi il nodo relativo al georgiano Kvaratskhelia.

Lui vorrebbe andar via per giocare la Champions, ma ADL è stato categorico: resterà a Napoli come da contratto.