San Martino di Castrozza, arriva Ceccato Jr.

Il giovane bassanese si concede un’apparizione extra campionato, sbarcando nel Trofeo Italiano Rally con un occhio puntato verso la Coppa Rally ACI Sport.

Tempo di lettura: 2 Minuti
153
San Martino di Castrozza, arriva Ceccato Jr.

In attesa che l’International Rally Cup torni ad accendere i propri motori, per la seconda metà di stagione, Giovanni Ceccato non vuole perdere ritmo e quale migliore occasione se non quella di confrontarsi con i big del Trofeo Italiano Rally, della Coppa Rally ACI Sport di quarta zona e delle numerose serie collegate.
Questa, in estrema sintesi, la motivazione che ha spinto il giovane pilota di Bassano del Grappa ad iscriversi al prossimo Rally San Martino di Castrozza, in programma per il fine settimana.
Una gara molto sentita dal figlio d’arte, presente in gara anche papà Vittorio in lizza per il TIR tra gli Over 55, trattandosi di quella che ha sancito il suo debutto assoluto nel mondo dei rally.

“Sarà molto emozionante tornare a correre al San Martino di Castrozza” – racconta Ceccato – “perchè è la gara del mio debutto, avvenuto un anno fa. Essendo che l’IRC è attualmente in sosta, il principale obiettivo del nostro 2024 è quello di cercare di crescere in questa serie, abbiamo deciso di riunire la famiglia Ceccato, in una gara che amiamo sia io che papà. Confrontarsi in un contesto così competitivo, il Triveneto è da sempre uno dei fulcri del rallysmo nazionale, non potrà che farci bene in ottica IRC. Non vedo l’ora che arrivi il fine settimana.”

Confermato il pacchetto a disposizione del neo portacolori di New Turbomark Rally Team, sostenuto come di consueto da Jteam, che ritroverà la Renault Clio Rally5, messa a disposizione da GF Racing, da condividere con l’ormai inseparabile Ronny Celli.

“Prima di tutto un grazie a tutto lo staff di Dimensione Corse” – aggiunge Ceccato – “perchè mi ha supportato per oltre un anno di attività e con il quale ci siamo tolti anche qualche bella soddisfazione. Grazie alla famiglia Zagami per avermi accolto in New Turbomark Rally Team ed all’onnipresente Jack, alias Jteam, che sarà una pedina fondamentale per la mia crescita.”

Classico il format di gara del San Martino di Castrozza targato 2024, una sostanziale fotocopia della passata edizione con la “San Martino Cittadina” (2,97 km) che accenderà il cuore della città trentina nella serata di Venerdì 14 Giugno, anticipando il piatto forte della due giorni.
Sabato 15 Giugno largo alle iconiche “Gobbera” (10,74 km), “Val Malene” (18,10 km) e “Manghen” (17,97 km) che andranno a decretare vincitori e vinti sui due passaggi in sequenza.

“Amo il Manghen” – conclude Ceccato – “e la considero una prova speciale spettacolare. Abbiamo fame, vogliamo fare tanti chilometri come è nei nostri piani dell’annata. Cercheremo di fare bene qui, puntando a migliorare lo zero del nostro debutto del 2023. Non è da escludere che, dato il coefficiente maggiorato, se dovessimo portare a casa punti pesanti potremmo anche fare un pensierino sulla CRZ di zona, avendo già incluso il Bassano nei nostri piani. Grazie a tutti i partners che ci permettono di continuare a vivere questa splendida avventura.”



Ho iniziato la mia attività nel web nel 2001 e mi sono specializzato nello sviluppo di strategie e progetti di comunicazione integrata online e offline, con particolare propensione verso l'ambito del motorsport. Grazie all'esperienza maturata nel corso di questi anni ho ampliato i miei orizzonti professionali riuscendo ad integrare forme di comunicazione tradizionale con le migliori opportunità che il web può offrire. Affianco il cliente sin dai primi passi, delineandone le esigenze e proponendo le soluzioni più adeguate al modello personale di business preso in esame con l'obiettivo di sfruttare al massimo i vantaggi che il mondo digitale, unito a quello tradizionale, è in grado di offrire.