Dezulian e Fiora in forma al Valsugana Historic

Rally Team festeggia il decimo assoluto del primo mentre il secondo, in piazza d’onore tra le due ruote motrici, vince la classe e firma la sedicesima casella nella generale.

Tempo di lettura: 2 Minuti
261
Dezulian e Fiora in forma al Valsugana Historic

Il Valsugana Historic Rally debutta nel Campionato Italiano Rally Auto Storiche e su un palcoscenico così prestigioso i portacolori di Rally Team si sono distinti.
Tante le validità dell’evento trentino, oltre al tricolore, con il Trofeo Rally di Zona due che si è unito alle numerose serie collaterali in grado di accendere numerose sfide nel fine settimana.
Decima piazza assoluta per Giovanni Dezulian, alle note Mattias Conci sulla splendida Lancia Delta Integrale 16 valvole gruppo A in livrea Martini, che ha completato il suo bottino con una buona quinta piazza in quarto raggruppamento ed in classe A-J2/>2000 tra i big del CIRAS.

“Un rally organizzato molto bene” – racconta Dezulian – “con prove tecniche e toste. Avevo un’auto strepitosa tra le mani, molto performante e sicuramente oltre le abilità del pilota. Mi sono difeso abbastanza bene, ci siamo divertiti e di conseguenza siamo soddisfatti. Peccato solo per il primo giro perchè, nelle prove lunghe, prendevo le due auto che mi precedevano e questo mi faceva perdere tempo. Tutto bene e chissà, forse ci rivedremo l’anno prossimo.”

Notevole la sedicesima posizione assoluta, secondo della virtuale classifica due ruote motrici ma anche nono in quarto raggruppamento e primo di A-J2/1600 per Federico Fiora.
Il pilota dell’Opel Corsa GSI gruppo A di Clacson Motorsport, in compagnia del rientrante Stefano Cavada, ha confermato il proprio feeling con la piccola ed arrembante tedesca.

“Un risultato che ci porta grande soddisfazione” – racconta Fiora – “perchè le numerose piogge del Venerdì hanno reso le condizioni del fondo davvero insidiose. Auto perfetta, team sempre all’altezza ed un navigatore, il buon Stefano, che è rientrato al meglio sul sedile di destra, dopo circa una decina d’anni che non correvamo assieme. Non possiamo che essere contenti.”

Un Venerdì ed un Sabato ricchi di gioia che fanno da contraltare alla delusione vissuta da Stefano Sbalchiero, in coppia con Miriam Iuretig su una Fiat 127 CL, già fuori prima del via.

“Non abbiamo molto da raccontare” – racconta Sbalchiero – “ed anzi direi proprio nulla. Non siamo nemmeno riusciti ad entrare nella prima prova speciale per un mio errore. Volevo ringraziare Miriam, la mia navigatrice, che ha dato il massimo, come sempre del resto. Grazie ai nostri meccanici ed a tutti quelli che continuano a sostenerci, credendo in noi ad ogni gara.”



Ho iniziato la mia attività nel web nel 2001 e mi sono specializzato nello sviluppo di strategie e progetti di comunicazione integrata online e offline, con particolare propensione verso l'ambito del motorsport. Grazie all'esperienza maturata nel corso di questi anni ho ampliato i miei orizzonti professionali riuscendo ad integrare forme di comunicazione tradizionale con le migliori opportunità che il web può offrire. Affianco il cliente sin dai primi passi, delineandone le esigenze e proponendo le soluzioni più adeguate al modello personale di business preso in esame con l'obiettivo di sfruttare al massimo i vantaggi che il mondo digitale, unito a quello tradizionale, è in grado di offrire.