FX Pro, a Magione, per Bolzoni Jr.

Definita qualche ora fa la partecipazione del giovane Francesco, ansioso di salire sulla ex Formula 4 per la sua prima in una monoposto che ha formato tanti campioni.

Tempo di lettura: 2 Minuti
235
FX Pro, a Magione, per Bolzoni Jr.

Un’opportunità di quelle da non lasciarsi scappare si è presentata alla porta di Francesco Bolzoni ed il giovane figlio d’arte, quindici gli anni all’anagrafe, dopo aver rotto il ghiaccio a Varano è pronto a godersi un weekend di emozioni.
Grazie al supporto di Bolza Corse, scuderia di famiglia gestita dal papà Silvano e da mamma Paola Cazzadore, il pilota di Adria si calerà nell’abitacolo di una ex Formula 4, una monoposto che ha fatto da palestra a tanti talenti che si sono poi affermati nel mondo della Formula 1.

“È successo tutto così in fretta che non me ne rendo ancora conto” – racconta Francesco Bolzoni – “ma devo ringraziare la Bolza Corse, mio padre e mia madre per il lavoro che hanno fatto per permettermi di vivere questa incredibile avventura. Non vedo l’ora che cominci.”

Il prossimo fine settimana andrà infatti in scena il secondo atto della FX Pro Series, in quel dell’Autodromo dell’Umbria, con il giovane di casa Bolzoni che prenderà in mano il volante della monoposto 4 messa a disposizione dalla Henry Morrogh Racing Driver School.
Ad aumentare il prestigio di questa partecipazione, nell’ambito della Formula X Italian Series, l’essere inserito nella stessa griglia che vedrà ai nastri di partenza anche Alberto Naska.

“Sono al settimo cielo per questo weekend” – aggiunge Francesco Bolzoni – “e, essendo un fan di Naska, non posso che essere felice di trovarmi sulla stessa griglia con lui. Saranno due giorni davvero emozionanti e per questo ringrazio tutti quelli che lo stanno rendendo possibile.”

“Sarà la nostra prima volta con una monoposto” – sottolinea Paola Cazzadore – “e siamo orgogliosi che la Henry Morrogh Racing Driver School ci abbia dato fiducia, mettendoci a disposizione una delle loro vetture che gestiremo in totale autonomia. Sarà un ulteriore stimolo per la nostra squadra, una novità che potrebbe anche aprire qualche porta nel futuro.”

Due le sessioni di libere previste per la giornata di Sabato 25 Maggio, della durata di trenta minuti ciascuna, per poi chiudere con l’unico turno di qualifica che disegnerà la griglia.
La Domenica seguente, 26 Maggio, semaforo verde per le due gare che si svolgeranno rispettivamente a ridosso dell’orario di pranzo e nel tardo pomeriggio.

“Il livello di questa serie è molto alto” – conclude Francesco Bolzoni – “e ci presenteremo al via senza conoscere la monoposto, non avendo il tempo per effettuare dei test. Sarà la mia seconda gara ma ripartirò da zero. Non ci aspettiamo nulla se non quello di vivere questa bella esperienza che mi permetterà di crescere. Sembra ancora tutto così irreale. Grazie a tutti.”



Ho iniziato la mia attività nel web nel 2001 e mi sono specializzato nello sviluppo di strategie e progetti di comunicazione integrata online e offline, con particolare propensione verso l'ambito del motorsport. Grazie all'esperienza maturata nel corso di questi anni ho ampliato i miei orizzonti professionali riuscendo ad integrare forme di comunicazione tradizionale con le migliori opportunità che il web può offrire. Affianco il cliente sin dai primi passi, delineandone le esigenze e proponendo le soluzioni più adeguate al modello personale di business preso in esame con l'obiettivo di sfruttare al massimo i vantaggi che il mondo digitale, unito a quello tradizionale, è in grado di offrire.