Lizzano: fuochi deludenti, ma gli scatti sono eccellenti

Salvo Lupo salva i fuochi pirotecnici con le sue diapositive e addolcisce l’amaro in bocca deglutito dai lizzanesi

Tempo di lettura: 2 Minuti
334

Lizzano: fuochi deludenti, ma gli scatti sono eccellenti.

Benché il maltempo abbia cercato di rovinare la festa di San Pasquale Baylon a Lizzano, nulla ha potuto contro la profonda dedizione dei religiosi e dei devoti che attendevano a gran voce l’arrivo del mese di maggio.

Nonostante il primo giorno di festa sia stato in grado di far registrare una grande affluenza di persone giunte anche da fuori, il giorno successivo non ha avuto la facoltà di poter verificare e accertare questi dati. Difatti, il maltempo sopraggiunto nel tardo pomeriggio ha costretto gli organizzatori della festa a rimandare, i festeggiamenti serali e il concerto svoltosi in piazza, a lunedì 20 maggio.

Tale programma è stato rispettato, ma ha lasciato l’amaro in bocca a diversi lizzanesi che, speranzosi, non vedevano l’ora di assistere ai lunghi e meravigliosi fuochi pirotecnici che incorniciano i due giorni dedicati al Santo.

Certo, i fuochi sono stati sparati, ma con un tempo minimo e con quantità ridotta e deludente. Lo sconcerto generale è stato piuttosto evidente, se non fosse che uno dei fotografi più bravi e rinomati a livello locale, nazionale e internazionale, sia riuscito a cogliere la Bellezza di quel poco che i lizzanesi hanno visto.

Parliamo, ovviamente, di Salvo Lupo le cui diapositive hanno fatto davvero scalpore e hanno permesso di assistere alla bellezza celata in quei frangenti ricchi di delusione.