Oleksandr Usyk è il campione dei pesi massimi indiscusso dopo 25 anni

Usyk e Fury hanno fatto a pugni sul ring per 12 round. Decisivo il 9° round a favore dell’ucraino

Le foto salienti dell'incontro Fury-Usyk a Riyad

Tempo di lettura: 3 Minuti
528
Usyk e Fury combattono al centro del ring di Riyad

Tyson Fury entra nell’arena di Riyad, Arabia Saudita, circondato da cannoni fiammeggianti fino al soffitto, con le braccia aperte e i guantoni in mostra, ostenta molta freddezza. Usyk si presenta in tutt’altra veste, nel costume cosacco il suo atteggiamento è decisamente più guerresco.

Usyk entra nell'arena di Riyad con il costume da cosacco per vincere il titolo dei pesi massimi
photo di Fayez Nureldimi/AFP
Fury entra nell'arena a Riyad
photo di Nick Potts/PA

I due pugili mostrano subito la loro diversità: mentre Fury provoca Usyk cercando di intimorirlo, l’ucraino si ritira in preghiera in un angolo del ring.

I primi round sono a favore del britannico Fury che lavora più volte sui fianchi di Usyk durante i frequenti corpo a corpo, sfruttando la superiorità di altezza. Usyk inizia però a centrare il volto dell’avversario con tiri micidiali e mancini.

Usyk e Fury combattono al centro del ring di Riyad
Usyk nei combattimenti a distanza ha mostrato più forza sulle gambe, photo di Nock Potts

Nei round centrali del match Fury sembra in vantaggio sferrando potenti pugni di destro, fino al 9° round quando Usyk è riuscito a spingere Fury alle corde con una serie di colpi mancini. Fury è rimasto in piedi nonostante sia intontito, resistendo fino alla campana di fine round.

Usyk prevale al 9° round su fury che rimane in piedi a stento. titolo dei pesi massimi Riyad
Il 9° round segna la vittoria di Usyk. Fury è alle corde. Photo di Nick Potts

Il combattimento riprende fino al 12° round, Fury riesce a rimettersi in piedi ma non è più lo stesso. I Giudici nominano Usyk nuovo Campione del Mondo dei pesi massimi, vincendo due punteggi su tre.

Fury e Usyk si abbracciano alla fine del combattimento. Usyk è campione dei pesi massimi
I due pugili fanno il loro ultimo corpo a corpo abbracciandosi dopo il match, photo di Richard Pelham/Getty Images

La conferenza stampa di Fury e Usyk, campione dei pesi massimi

Fury parla ai giornalisti in modo logorroico e riferisce il rammarico per le decisioni dei Giudici, affermando che Usyk sia stato favorito a causa dell’attacco russo che l’Ucraina sta subendo, ” Mi stavo divertendo lì dentro, pensavo di comandare la battaglia”

In condizioni peggiori Usyk, campione dei pesi massimi, è andato in ospedale per uno screening alla mascella e per farsi cucire il sopracciglio. Ha parlato in modo molto commovente del suo paese, ricordando i figli e suo padre. Tutto il lato umano dell’uomo più forte al mondoTutto il lato umano dell’uomo più forte al mondo.



Usyk, campione dei pesi massimi, piange in conferenza stampa ricordando il padre, la sua famiglia e l'Ucraina
Usyk ha dovuto farsi medicare dopo l’incontro, l’espressione di dolore. photo di Nick Potts

Da qualche anno affianco la mia attività lavorativa con la scrittura sia di racconti, premiati in tre edizioni del Giallofestival di Bologna che di articoli per piattaforme digitali. Fortunatamente il lavoro part time, mi consente di dedicarmi anche a concorsi letterari vincendo riconoscimenti o segnalazioni anche per edizioni di poesia, come il concorso nazionale Argentario. Ho ricevuto di recente il premio al Salone del libro di Torino nell'ambito della IV edizione del Giallofestival di Bologna con titolo di primo classificato 'miglior personaggio non protagonista' e relativa pubblicazione del racconto nella raccolta 2022 Damster ed. Del Loggione. Per la piattaforma digitale Serendipity srl, società in cui Chiara Ferragni è comproprietaria, sono stata articolista descrivendo i viaggi e i video inviati dagli utenti del sito di affitti turistici. Sono una persona sportiva, con la mia mountain bike ho percorso tutte le strade del Chianti fiorentino. Sono convinta che la mobilità green sia l’unico futuro possibile per la salvaguardia dell’ambiente e per il benessere psicofisico. Avendo svolto studi in Scienze Agrarie durante il periodo di isolamento per la pandemia ho svolto una raccolta fotografica e classificazione di circa 200 specie di flora spontanea e di circa 70 specie micologiche dell'area del Chianti fiorentino.