Ravanelli è pronto a difendere il titolo N5

Confermata la presenza del pilota di Centrale di Bedollo all’apertura casalinga della serie asfalto di N5 Italia, il San Martino di Castrozza di metà Giugno.

Tempo di lettura: 2 Minuti
278
Ravanelli è pronto a difendere il titolo N5

Continua incessante il lavoro di Devis Ravanelli per costruire il budget necessario a dare vita al programma previsto per la stagione 2024.
Un primo mattone è già stato posato con la conferma della presenza al prossimo Rally San Martino di Castrozza, in programma per il 14 e 15 Giugno, con al proprio fianco l’adriese Fabrizio Handel e con l’immancabile supporto della scuderia Pintarally Motorsport.
Vincitore lo scorso anno del Campionato Italiano Rally Asfalto di raggruppamento, del Trofeo N5 Italia, del Trofeo N5 Asfalto e della Coppa Rally ACI Sport di terza zona, il portacolori della scuderia trentina ha nel mirino un chiaro obiettivo, quello di ripetere l’esperienza del 2023.

“Il tempo scorre inesorabilmente” – racconta Ravanelli – “e stiamo facendo il massimo per riuscire a completare il budget che ci permetta di affrontare nuovamente l’intero calendario proposto dal Trofeo N5 Asfalto. Al momento abbiamo la certezza di aver coperto il primo impegno, quello con il mio amato San Martino di Castrozza, ma stiamo lavorando sodo, grazie al sempre presente supporto della Pintarally Motorsport, per riuscire a chiudere il cerchio.”

La scelta dei vertici di N5 Italia, quella di riproporre per l’asfalto gli stessi eventi già visti lo scorso anno, ha ingolosito ulteriormente un Ravanelli che vuole mettere a frutto l’esperienza maturata, raccogliendo quanto seminato in precedenza, per crescere di competitività.
Il calendario 2024 mette infatti sul piatto, oltre al San Martino di Castrozza, anche il Rally Lana (19 e 20 Luglio), il Rally Piancavallo (30 e 31 Agosto) ed il Rally Città di Bassano (20 e 21 Settembre), eventi facenti parte anche del neonato Trofeo Italiano Rally nonché della CRZ.

“Sarebbe molto importante per noi essere al via di tutte le gare” – aggiunge Ravanelli – “perchè il fatto che siano le stesse dello scorso anno ci permetterebbe di affinare al meglio il fronte tecnico del nostro pacchetto. Conoscendo già le strade che avremo davanti potremo migliorare ulteriormente il setup e questo, pensando al Bassano del 2023, mi incuriosisce molto perchè vorrei capire a che livello potremmo arrivare, confrontandoci con i migliori della serie N5.”

Una spinta ulteriore per Ravanelli arriva anche dalla prestigiosa responsabilità di portare in gara i colori del proprio territorio, in virtù della recente concessione ufficiale del patrocinio avuta dal Comune di Bedollo, che si traduce in un maggiore stimolo per cercare di ben figurare.

“Ringrazio il Sindaco Fantini e l’Assessore allo Sport Soranzo per questa investitura ufficiale” – conclude Ravanelli – “che mi rende estremamente orgoglioso ma, al tempo stesso, alza la mia asticella personale perchè ci tengo ancora di più a fare bene per portare in alto i colori del mio territorio. Siamo tutti sulla stessa barca, lavoriamo assieme ed in piena sinergia. Sono certo che riusciremo a raggiungere il nostro primo traguardo, quello di confermare la presenza all’intero Trofeo N5 Asfalto. Grazie a tutti quelli che stanno sostenendo il nostro progetto.”



Ho iniziato la mia attività nel web nel 2001 e mi sono specializzato nello sviluppo di strategie e progetti di comunicazione integrata online e offline, con particolare propensione verso l'ambito del motorsport. Grazie all'esperienza maturata nel corso di questi anni ho ampliato i miei orizzonti professionali riuscendo ad integrare forme di comunicazione tradizionale con le migliori opportunità che il web può offrire. Affianco il cliente sin dai primi passi, delineandone le esigenze e proponendo le soluzioni più adeguate al modello personale di business preso in esame con l'obiettivo di sfruttare al massimo i vantaggi che il mondo digitale, unito a quello tradizionale, è in grado di offrire.