John Elkann esonera Allegri

Il presidente di Exor e proprietario anche della Juventus è stato categorico

Tempo di lettura: 1 Minuti
537
Exor-Juventus

John Elkann ha scritto una lettera agli azionisti Exor. Ha parlato della Juventus, mettendo in evidenza un aspetto molto importante 

“Questo per noi è stato l’anno zero. Abbiamo iniziato a rifondare con l’arrivo di Cristiano Giuntoli. Con lui adesso continueremo questo lavoro. La Juve deve tornare a vincere”.

In questa dichiarazione il presidente di axor ha nominato il CEO bianconero come punto di riferimento per la rinascita del club.

Non ha mai nominato Massimiliano Allegri di fatto conducendolo verso l’esonero certo.

A fine stagione il tecnico livornese saluterà, potrebbe anche allenare il Bayern Monaco.

John Elkann: basta con Allegri

Al suo posto si fa il nome di Thiago Motta, ma attenzione anche al ritorno di Antonio Conte

Quest’ultimo è famoso per riuscire a riportare al top, le squadre che stanno iniziando a rinascere.

La Juventus, in questo momento, è una di queste.

Elkann ha estromesso il tecnico toscano, non lo ha mai nominato, mentre invece ha evidenziato la crescita della Next Generation.

John Elkann

La Juventus sarà sostenibile a livello finanziario, ma soprattutto avrà l’obbligo di essere vincente.

Si riparte da un punto: lo juventino Cristiano Giuntoli.

Il direttore dopo un grande lavoro svolto a Napoli, avrà il compito di ripetersi a Torino.

Questa sarà la “sua” estate.

Adesso si attende solo la nomina del nuovo tecnico.