MATTEO BONICIOLLI: INTERVISTA

Tempo di lettura: 1 Minuti
1281

In esclusiva ai microfoni della testata sportiva News.Superscommesse.it é intervenuto Matteo Boniciolli, coach di Givova Scafati Basket, squadra che milita nel campionato di Serie A. In quest’intervista Boniciolli tratta diversi temi, soffermandosi sull’attuale posizione in classifica e sugli obiettivi che la squadra puo’ raggiungere in questa stagione.

Dopo la sconfitta contro Trento arrivata nel finale di gara, a caldo Matteo Boniciolli ha dichiarato: “Noi continuiamo a lottare per il doppio obiettivo: salvezza e playoff”. Conferma tutto ciò anche a mente fredda?
“Sicuramente si. Non si può non affermare il contrario, vista la posizione attuale di classifica che ci vede nel “mezzo” tra i due obiettivi: uno rappresenterebbe un grandissimo risultato, mentre dall’altra parte c’è la paura di ritrovarsi invischiati nella lotta per non retrocedere”.

Poche partite alla fine, a parte la gara contro Milano le altre sono tutte “giocabili”: quante possibilità ci sono che Scafati raggiunga l’obiettivo playoff?
“A Trento abbiamo davvero sprecato una grande occasione, imperdonabili gli errori dalla lunetta nell’ultimo quarto con un misero 4/12 che ci ha condannato alla sconfitta. Poteva essere la partita della svolta in chiave playoff per Scafati. Ovviamente, con il passare del tempo e delle gare, le possibilità di raggiungere questo obiettivo diminuiscono, ma finchè la matematica non ci condanna noi continueremo a sperarci e a crederci”.

Milano e Virtus Bologna sono le favorite per la vittoria finale, ma l’attuale capolista Brescia quante possibilità ha di arrivare fino in fondo ai playoff?
“Credo molte, perché il roster di Brescia è profondo, il coach è bravo, la società è ambiziosa, un giusto mix per arrivare fino in fondo. Inoltre Brescia ha un vantaggio non da poco: non aver disputato le Coppe Europee. Questo le permetterà di avere energia in più rispetto a Milano e alla Virtus Bologna, che finora ne hanno spese di energie per competere in Eurolega”.