Juventus Revolution: terremoto in dirigenza

Ecco i dettagli della rivoluzione copernicana della dirigenza bianconera

Tempo di lettura: 1 Minuti
271
Giuntoli

Juventus Revolution, si parte. Sembrerebbe quasi un titolo di un film, invece è ciò che sta accadendo effettivamente a Torino

Ormai ci siamo. Giovanni Manna, uno dei più stretti collaboratori di Cristiano Giuntoli lascia la Juve.

Ironia della sorte, farà il percorso inverso rispetto a quello fatto dal CEO bianconero solo qualche mese fa.

Manna sarà infatti il nuovo direttore sportivo del Napoli di Aurelio De Laurentis.

Un colpo importante per il club partenopeo che intende ripartire alla grande.

Una sorta di sgarbo alla Juve fatto con qualche mese di ritardo.

AdL ha atteso silla riva del fiume ed ha piazzato il colpo.

Juventus Revolution: scambio di “favori” con il Napoli

La roulette finisce cosi?

Nemmeno per sogno.

La Vecchia Signora infatti accoglierà Giuseppe Pompilio, braccio destro di Giuntoli al Napoli.

Si riformerà quindi il duo vincente che fece grande i partenopei.

Nella rivoluzione di marca bianconera, ci sarà spazio anche per altri dirigenti.

È previsto infatti l’innesto anche del direttore sportivo del Pisa.

Juventus Revolution

Si tratta di Stefano Stefanelli, che iniziò la propria carriera proprio in qualità di braccio destro di Giuntoli.

La Juventus sta dando pieni poteri a Cristiano Giuntoli, affiancandoli uomini di fiducia, che hanno già lavorato bene insieme all’attuale CEO bianconero.