Il Cagliari ha trovato due certezze importanti

I rossoblu dopo la vittoria esterna hanno due certezze in più

Tempo di lettura: 1 Minuti
667

Il Cagliari con la vittoria di Empoli, oltre ai tre punti in classifica, è tornata in Sardegna con altre due certezze

Una questione molto importante.

Nel weekend infatti arriva alla Unipol Domus la Salernitana.

Ultima in classifica, ma con il dente avvelenato.

Il loro tecnico Liverani è stato esonerato proprio dai sardi, senza essere mai stato amato dalla tifoseria locale.

Tifoseria che inoltre, ha un rapporto conflittuale con quella granata.

Ranieri sa bene quale sarà il clima partita, e osr questo preparerà la gara nei minimi dettagli.

Sarà importante non cadere in nessun tipo di provocazione.

Nervi saldi e massima concentrazione, per cercare di vincere una gara importantissima.

Il Cagliari riparte con due certezze importanti

La prima è quella di aver ritrovato, finalmente, un leader importante.

Si tratta di Mina, difensore centrale di proprietà della Fiorentina.

Il colombiano ha portato sicurezza, e soprattutto una guida tecnica.

Un calciatore in grado di trascinare i compagni, prendersi le responsabilità.

Il Cagliari

Un leader, caratteristica che non si acquista, ma che si ha o non si ha.

L’altro punto certo invece è l’ormai assenza ed esclusione di Prati.

Il ragazzo era partito bene, ma poi pian piano su è perso.

Poca attitudine al comando del centrocampo e personalità ancora fragile.

La serie A però non è un torneo che aspetta.

Se non sei ancora pronto, è giusto stare fuori (Ranieri lo sa, ed ha fatto la sua scelta).