Inter-Genoa: risultato finale 2-1

Inter-Genoa: i nerazzurri restano primi, a +15 dalla Juventus

Tempo di lettura: 3 Minuti
369
inter-genoa primo goal

Inter-Genoa: risultato finale 2-1,vincono i nerazzurri

Ma vediamo i momenti salienti della partita.

Inter-Genoa: possesso palla e primo goal per i nerazzurri

Calcio d’inizio per il Genoa, anche se i nerazzurri partono subito all’attacco, tentando addirittura una rete al 15′. Purtroppo è fuorigioco. Tra il 20′ e il 22′ ci sono due ammoniti: Morten Frendrup per il Genoa e Denzel Dumfries per l’Inter; non passano neanche due minuti che Barella prova il tiro. Segue il Genoa con un cross, un’occasione ricca ma purtroppo persa. Al 30′ arriva il primo goal dell’Inter: segna Kristjan Asllani con Barella che serve Sanchez in diagonale ed a sua volta Asllani.

inter-genoa primo goal

Calcio di rigore per i nerazzurri e richiamo del VAR

Il primo tempo è ancora pieno di sorprese: al 34′ è calcio di rigore per l’Inter per un intervento in scivolata da parte di Frendrup. Dopo il richiamo al VAR, il rigore è confermato. A questo punto, l’Inter si porta in vantaggio sul Genoa con un 2-0 su rete di Alexis Sánchez. Calcio di destro verso destra, ma il portiere del Genoa si tuffa sulla sinistra.

Il primo tempo finisce dopo tre minuti di recupero con questo risultato.

Secondo tempo: il primo goal del Genoa

Il secondo tempo riparte molto bene per il Genoa, che al 54′ segna con una rete di Vázquez. Il tiro viene eseguito con il mancino sull’angolo in basso a destra.

inter-genoa secondo goal

Tre sostituzioni per il Genoa e tre sostituzioni anche per l’Inter, che si tiene al passo. Al 66′ il Genoa pareggia, ma il goal di Vitinha viene annullato. L’arbitro Ayroldi decreta la posizione di offside.

Al 69′ arriva il secondo giallo per l’Inter: ammonito Lautaro Martínez. Al 75′ Inzaghi procede con il quinto cambio, facendo entrare Arnautović. Pochissimi minuti dopo, proprio lui esegue un colpo di tacco: l’obiettivo è il limite dell’area dove Barella calcia, purtroppo mandando il pallone sul fondo.

A pochi minuti dalla fine, entrambe le squadre cercano il goal decisivo. 

L’arbitro concede 4 minuti di recupero.

Vince l’Inter con 2-1, portandosi a +15 dalla Juventus. Questa la classifica attuale.