Diserò alla prima nel tricolore terra

Il pilota di San Michele al Tagliamento si getta nella mischia del CIRT e del neonato MRF Rally Trophy Italia, ad iniziare dal prossimo Città di Foligno.

Tempo di lettura: 2 Minuti
299
Diserò alla prima nel tricolore terra

Xmotors Team sbarca nel Campionato Italiano Rally Terra e lo fa con un una delle sue punte più promettenti che, nonostante sia al debutto nella massima serie tricolore per gli amanti dello sterrato, ha già dato importanti segnali nel recente passato.
Stiamo parlando di Luca Diserò, terzo di raggruppamento lo scorso anno nel compianto Raceday Rally Terra, che si presenterà anche al via del neonato MRF Rally Trophy Italia.
Il pilota di San Michele al Tagliamento sarà della partita in un CIRT che metterà sul piatto, oltre al Rally Città di Foligno in dirittura d’arrivo anche il Rally della Val d’Orcia (6 e 7 Aprile), il Rally Adriatico (18 e 19 Maggio), il San Marino Rally (dal 21 al 23 Giugno), il Rally dei Nuraghi e del Vermentino (dal 25 al 27 Ottobre) ed il Rally delle Marche (23 e 24 Novembre).

“Per me si avvera un sogno che avevo da bambino” – racconta Diserò – “perchè, dopo tanti anni di corse, per la prima volta parteciperemo ad un campionato italiano, su quel fondo che mi ha fatto innamorare dei rally. L’anno scorso, con il Raceday che doveva recuperare una gara in calendario, ho potuto provare cosa vuol dire correre nella massima serie nazionale ed è stato bellissimo. Grazie ad Xmotors Team, a Maxmark ed a tutti i partners che permettono questo.”

Confermato il pacchetto tecnico con il quale Diserò ha affrontato la passata stagione ed ecco quindi pronta la Peugeot 208 Rally4 di RB Motorsport, da condividere con Stefano Peressutti.

“Abbiamo rinnovato il sodalizio con RB Motorsport” – aggiunge Diserò – “quindi ringrazio la famiglia Bertolutti per avermi dato l’opportunità di continuare con loro in questo percorso, cercando di mettere a frutto quanto abbiamo imparato nel 2023. Il principale punto da scoprire riguarderà le gomme perchè, correndo per il nuovo MRF Rally Trophy Italia, queste coperture saranno tutte da scoprire. Non effettuando test dovremo essere bravi a trovare la quadra.”

Il primo fine settimana del CIRT 2024 scatterà ufficialmente nella tarda mattinata di Sabato 9 Marzo con l’inedita sessione di prove libere che anticiperà quella di qualifica.
In serata, dal cuore di Foligno, via alla passerella che, con un breve trasferimento, condurrà i concorrenti in riordino notturno, in attesa di dare fuoco alle polveri Domenica 10 Marzo sui tre passaggi in fila a “Scopoli” (12,14 km), “Collecroce” (7,05 km) e “Monte Alago” (6,27 km).

“Anche se abbiamo già corso qui nel 2023 con il Raceday non saremo particolarmente avvantaggiati” – conclude Diserò – “perchè le prove sono state invertite nel senso di marcia. La più lunga sarà nuova anche per noi ma, ad essere sincero, sono certo che queste speciali saranno toste, molto rotte e con sassi in grado di dare vita a forature determinanti per la classifica. Ci affideremo all’esperienza del team per effettuare le scelte migliori. Ci confronteremo con avversari di alto livello e questo ci stimola, sperando di poter avere qualche nuovo sostenitore che ci permetta di avvicinarci prima al livello dei migliori in gioco.”



Ho iniziato la mia attività nel web nel 2001 e mi sono specializzato nello sviluppo di strategie e progetti di comunicazione integrata online e offline, con particolare propensione verso l'ambito del motorsport. Grazie all'esperienza maturata nel corso di questi anni ho ampliato i miei orizzonti professionali riuscendo ad integrare forme di comunicazione tradizionale con le migliori opportunità che il web può offrire. Affianco il cliente sin dai primi passi, delineandone le esigenze e proponendo le soluzioni più adeguate al modello personale di business preso in esame con l'obiettivo di sfruttare al massimo i vantaggi che il mondo digitale, unito a quello tradizionale, è in grado di offrire.