Verso Napoli-Juventus le ultime novità di formazione

La Juventus prepara la delicata sfida contro il Napoli

Tempo di lettura: 2 Minuti
300
Tegola Juventus. Un altro infortunio

Per la sfida contro il Napoli, la Juventus dovrebbe avere a disposizioni si Chiesa che Danilo. Non ci saranno invece Rabiot e McKennie entrambi dovrebbero recuperare per la prossima partita. Dopo la vittoria del Milan contro la Lazio per i bianconeri vietato sbagliare anche se a Napoli non è mai facile nonostante gli azzurri non stanno attraversando un ottimo periodo.

In attacco Vlahovic confermato con Yildiz, a centrocampo si scaldano Miretti e Alcaraz. Possibile spazio per Djalo durante la partita. La sfida si giocherà domenica 3 marzo a Napoli alle 20 e 45 e sarà visibile solamente per gli abbonati a Dazn. Ci saranno collegamenti dallo Stadio dove potremmo ascoltare le prime voci dei protagonisti. I possibili marcatori potrebbero essere Vlahovic da una parte e Osimhen dall’altra. In questo genere di partite non si ha mai un favoritosi parte da 50 e 50 come entrambe le squadre che possono portare a casa i tre punti.

Ecco come potrebbe giocare la formazione di Allegri: JUVENTUS (3-5-2): Szczesny; Gatti, Bremer, Rugani; Cambiaso, Alcaraz, Locatelli, Miretti, Kostic; Vlahovic, Yildiz. All. Allegri

Quella invece di Calzona: NAPOLI (4-3-3): Meret; Di Lorenzo, Rrahmani, Ostigard, Olivera; Anguissa, Lobotka, Traorè; Politano, Osimhen, Kvaratskhelia. All. Calzona

Per il Napoli attenzione alle incursioni di Politano e Kvaratskhelia, quest’ultimo in particolare sta attraversando un ottimo periodo di forma. Per la Juventus invece tutto ruoterà intorno a Dusan Vlahovic, il serbo sta tornando a essere un giocatore importante, grazie alle sue reti i bianconeri stanno lottando per il secondo posto. In classifica il distacco dall’Inter è di 12 punti, troppi quando mancano poche gare al termine. Bisogna stringere i denti per cercare di mantenere il vantaggio sul Milan, il secondo posto è troppo importante per pianificare poi in seguito il mercato in entrata. Con i soldi del piazzamento in campionato si potranno fare importanti operazioni per rinforzare a squadra.