Chi canta più forte, classifica provvisoria: ugola d’oro per i tifosi del Napoli, secondo posto Roma, bronzo per i biancocelesti

Tempo di lettura: 1 Minuti
237

La prima fase di “Chi canta più forte?” ha già un primo responso. La challenge è nata dall’impossibilità di definire, in maniera oggettiva, quale sia l’inno più bello delle squadre del nostro campionato. Superscommesse ha così pensato di misurare la potenza del canto dei tifosi al fine di decretare quale tifoseria canta più forte l’inno della propria squadra del cuore. In questo mese di febbraio, il fonometro ha misurato i decibel raggiunti da tre tifoserie: quella della Roma, della Lazio e del Napoli. Ma quale di queste ha fatto tremare di più gli spalti?

Il contest è appena iniziato, nuove misurazioni negli stadi d’Italia sconvolgeranno gli equilibri, ma dopo i primi tre eventi è già possibile stilare una prima graduatoria: attualmente, a posizionarsi saldamente in vetta è la tifoseria partenopea con i 103.3 decibel del Maradona durante Napoli-Barcellona. Seguono i tifosi giallorossi, con 102.7 decibel raggiunti prima del fischio d’inizio di Roma-Inter. Terzi, invece, i supporter della Lazio, con i 101.9 decibel in occasione della sfida d’andata degli ottavi di finale di Champions League Lazio-Bayern Monaco.

Tifoseria

Decibel misurati

Tifosi del Napoli

103.3

Tifosi della Roma

102.7

Tifosi della Lazio

101.9