Sanremo: denunce e polemiche, classifica falsata?

Caos totale nell’ultima serata con i cantanti che hanno protestato

Tempo di lettura: 1 Minuti
852

Sanremo

Un Sanremo senza polemiche non avrebbe senso di esistere. Ma quello di quest’anno ha superato se stesso

C’è stata una confusione totale durante la votazione.

Il sistema del televoto ha creato un modello farraginoso, che ha creato blocchi e ritardi.

I primi a segnalarlo sono stati gli stessi contanti.

Annalisa, Alessandra Amoroso, ma anche altri hanno detto la loro già durante la gara canora.

“Continuate a votare, non fermatevi, finché non ricevete l’sms di conferma. Se non arriva, significa che il voto non è andato a buon fine. Proseguite a votare”.

Queste le parole che hanno contraddistinto l’ultima serata della 74esima edizione del Festival di Sanremo.

Sanremo: Amadeus in difficoltà

Amadeus all’inizio della gara, aveva già dato il primo segnale, cercando di sminuire la problematica.

“Ci sono problemi con la votazione. La mole di voti è da record, ma non ci sono problemi di gestione. State tranquilli “.

Un appello che però è caduto nel vuoto.

I fischi del pubblico in sala per Geolier, hanno di fatto decretato il vincitore.

La Mango ha vinto, mentre il napoletano è arrivato secondo.

Alcuni hanno addirittura asserito che la Mango, secondo il televoto, sarebbe arrivata seconda, ma che il cantante partenopeo non avrebbe potuto vincere.

D’altronde ha cantato in dialetto e non in italiano.

La domanda però è questa “Perché farlo partecipare se non ha cantato in italiano? Perché fare polemica dopo?”.

Intanto il Festival ha avuto grande successo, pur se tra le infinite polemiche.