De Antoni al via del CIAR Due Ruote Motrici

Nuovi acquisti in casa Xmotors Team con il patavino che al Val Merula affilerà le armi per l’assalto al tricolore mentre a Rally Racing Meeting in scena Battaglin.

Tempo di lettura: 3 Minuti
422
De Antoni al via del CIAR Due Ruote Motrici

L’inizio del mese di Febbraio sancisce ufficialmente il via del calendario sportivo nazionale per il settore rally con Xmotors Team che si appresta ad arricchire le proprie fila di nuovi ed interessanti innesti per puntare sempre più in alto.
Largo ai giovani con l’arrivo di una delle più belle promesse del panorama tricolore, Edoardo De Antoni, che per il suo 2024 ha deciso di confrontarsi con la massima serie per le anteriori, il Campionato Italiano Assoluto Rally Due Ruote Motrici, che aprirà i battenti a metà Marzo.
Rinnovata la sinergia con la scuderia La Superba che, già a partire dal prossimo fine settimana, affiancherà il sodalizio di Maser per supportare il giovane pilota di Camposampiero.
Nell’intento di preparare al meglio un programma prestigioso, vista l’incognita tecnica con De Antoni che debutterà sulla Peugeot 208 Rally4 di Vsport, il binomio trevigiano patavino ha deciso di muovere i primi passi già in occasione dell’imminente Ronde Val Merula.
Una delle classiche di inizio stagione, tra le poche rimaste affezionate ad un format che si rivela essere sempre più una mosca bianca, vedrà il figlio d’arte in coppia con Federica Mauri.
Un solo tratto cronometrato, quello di “Madonna della Guardia” (11,00 km), sarà percorso dai concorrenti per quattro tornate consecutive nella sola giornata di Domenica 11 Febbraio.

“Sono felice di poter annunciare la nostra presenza nel CIAR” – racconta De Antoni – “perchè parliamo del massimo livello possibile per quanto riguarda l’Italia. Partiremo dalla certezza di un team che ci ha dato tanto lo scorso anno, la Vsport di Paolo Valla, ma le novità saranno molte, soprattutto sul piano tecnico. Non sono mai salito sulla 208 Rally4 quindi il Val Merula ci servirà per cercare di prendere confidenza con una vettura nuova. Avere una sola prova speciale da ripetere sarà importante per noi, potendo capire rapidamente se la direzione che intraprenderemo sull’assetto potrà essere quella giusta o meno. La classifica non sarà il nostro obiettivo nel weekend, cercheremo solo di crescere. Un particolare ringraziamento va fatto ad Xmotors Team, a La Superba ed ai relativi presidenti, senza dimenticare Emanuele Fiore.”

Ma la campagna acquisti della compagine trevigiana non si ferma qui ed infatti, in occasione di Rally Racing Meeting, a difendere i colori rossoneri ci sarà anche Alessandro Battaglin.
In attesa di definire il calendario targato 2024 il rosso da Marostica, vincitore del Trofeo Rally ACI Vicenza 2023 scalderà il cuore degli appassionati, tra Sabato 10 e Domenica 11 Febbraio alla Fiera di Vicenza, al volante della Hyundai i20 R5, seguita sul fronte tecnico da PR2 Sport.

“Ringrazio Xmotors Team e La Superba per avermi accolto nella loro famiglia” – racconta Battaglin – “e mi auguro che assieme potremo raccogliere importanti soddisfazioni. Sono felice di essere presente a Rally Racing Meeting, l’evento più prestigioso per il mondo dei rally nella nostra zona. È ancora presto per parlare di programmi e di gare ma tornare al volante della mia Hyundai i20 R5 è sempre piacevole oltre che poter essere tra i numerosi premiati di questa due giorni che sarà punto di riferimento per i rally. Vi aspettiamo numerosi alla Fiera di Vicenza.”



Ho iniziato la mia attività nel web nel 2001 e mi sono specializzato nello sviluppo di strategie e progetti di comunicazione integrata online e offline, con particolare propensione verso l'ambito del motorsport. Grazie all'esperienza maturata nel corso di questi anni ho ampliato i miei orizzonti professionali riuscendo ad integrare forme di comunicazione tradizionale con le migliori opportunità che il web può offrire. Affianco il cliente sin dai primi passi, delineandone le esigenze e proponendo le soluzioni più adeguate al modello personale di business preso in esame con l'obiettivo di sfruttare al massimo i vantaggi che il mondo digitale, unito a quello tradizionale, è in grado di offrire.