Parametri zero: ecco la lista e dove potrebbero giocare

Alcuni calciatori sono pronti a cambiare casacca, lo faranno a costo zero

Tempo di lettura: 1 Minuti
538

Parametri zero. Una consuetudine, utilizzata per rinforzare le rose delle squadre senza spendere nulla….

In questo Marotta è un maestro. Ha appena ingaggiato Zielinski e Taremi.

Due colpi a zero, che gli permetteranno di cedere due elementi e incassare.

Barella e Sanchez i maggiori indiziati a lasciare.

Serve ripianare un debito monstre.

Felipe Anderson andrà via dalla Lazio.

Potrebbe vestire la maglia della Juve.

Per lui triennale a 4 milioni a stagione.

Rabiot invece potrebbe lasciare la Vecchia Signora, destinazione Premier League.

Ci sono poi Martial del Manchester United, Mbappe che possiamo considerare ormai un calciatore del Real Madrid.

In orbita Juventus anche Mario Hermoso, difensore spagnolo dell’Atletico Madrid.

Parametri zero: una risorsa fondamentale per i bilanci

Kamada della Lazio, sarà nuovamente svincolato.

Muriel dell’Atalanta, Koke dei colchoneros.

Si libererà anche Jorginho, a lungo inseguito dalla Juventus.

Parametri zero

Il tedesco Toni Kroos sarà un altro campione libero (piace alla Juve, e a tanti altri).

Si libereranno anche De Roon, Matip, Andre Gomes, Aina, Castrovilli, Gueye, Kouame, Modric, Thiago.

Insomma una risorsa, che soprattutto in Italia, potrebbe servire per costruire squadre competitive.

Il tutto tenendo sempre un occhio rivolto ai bilanci.

Questo è il vero tallone d’Achille del calcio moderno.

Serve sostenibilità, per non rischiare di vincere, e magari fallire il giorno successivo.