Trentin fa rotta verso l’Arctic Lapland Rally

Il secondo appuntamento della massima serie nazionale finlandese vedrà il giovane pilota di Montebelluna a caccia di punti preziosi per difendere l’attuale podio.

Tempo di lettura: 2 Minuti
506
Trentin fa rotta verso l'Arctic Lapland Rally

Il primo appuntamento del Finnish Rally Championship ha già inserito di diritto Giovanni Trentin nella rosa dei pretendenti al titolo di classe SM3.
Indubbio il suo potenziale, confermato da quanto di buono dimostrato in apertura al Riihimäki, da consolidare ulteriormente su uno dei banchi di prova più selettivi dell’intera stagione.
Il portacolori di MT Racing e di ACI Team Italia, sostenuto da quest’anno anche da Movisport, si presenterà ai nastri di partenza di una classica del rallysmo continentale.
La giovane promessa da Montebelluna sarà della partita all’Arctic Lapland Rally, secondo round della massima serie nazionale finlandese, presentandosi da terza forza nella categoria.

“Il primo appuntamento del campionato è andato bene” – racconta Trentin – “e l’aver portato a casa il terzo posto tra gli iscritti alla serie ci ha stimolato perchè abbiamo capito di poter essere competitivi anche qui, in Finlandia, pur essendo all’esordio assoluto in questi eventi. Abbiamo potuto sfruttare al meglio l’esperienza che mi sono portato dietro dalle prime gare dello scorso anno, quelle corse in Lettonia sulla neve, e ci auguriamo di poter crescere ancora di livello.”

Confermato il pacchetto a disposizione del giovane di casa Trentin, con Danilo Fappani che occuperà il sedile di destra della Ford Fiesta Rally4 curata da Lorenzon Racing.

“È il secondo anno che corro con Danilo” – aggiunge Trentin – “e non posso che esserne felice perchè è anche grazie alla sua esperienza se riesco a migliorare. Conosciamo bene la vettura ed abbiamo un ottimo supporto tecnico, quello offerto da Lorenzon Racing. Siamo pronti al via.”

Saranno due le giornate di gara previste con la prima frazione che si aprirà nella tarda mattinata di Venerdì 2 Febbraio con un totale di poco più di settantacinque chilometri di prove.
Si partirà con la lunga “Aittajärvi” (22,47 km) per poi proseguire la tappa con i tratti cronometrati di “Mäntyvaara” (3,69 km), “Siikakämä Kivalo” (26,03 km) e di “Kaihuavaara” (19,62 km), concludendo con un secondo passaggio sulla corta “Mäntyvaara” nel tardo pomeriggio.
Oltre centoventiquattro i chilometri che Trentin sarà chiamato ad affrontare Sabato 3 Febbraio, iniziando dalla ripetizione della “Aittajärvi” e continuando con gli altri impegni previsti su “Siikakämä” (26,00 km), “Ounasvaara” (1,15 km), “Sarriojärvi” (32,65 km), “Patovaara” (7,26 km), “Kemijärvi” (2,27 km), prima di giocarsi il tutto per tutto con un altro giro sulla “Sarriojärvi”.

“Sarà una gara molto dura” – conclude Trentin – “perchè parliamo di quasi duecento chilometri di prove speciali, suddivisi in due giorni molto intensi e con un chilometraggio medio dei tratti cronometrati particolarmente elevato. Cercheremo di tenere il passo, in tutte le speciali, e ce la metteremo tutta per fare del nostro meglio. Ora che abbiamo iniziato con il piede giusto la nostra avventura in Finlandia vogliamo che questa continui, permettendo a noi ed a tutti i nostri partners di togliersi delle belle soddisfazioni. Non vedo l’ora di essere al via dell’Arctic Rally.”



Ho iniziato la mia attività nel web nel 2001 e mi sono specializzato nello sviluppo di strategie e progetti di comunicazione integrata online e offline, con particolare propensione verso l'ambito del motorsport. Grazie all'esperienza maturata nel corso di questi anni ho ampliato i miei orizzonti professionali riuscendo ad integrare forme di comunicazione tradizionale con le migliori opportunità che il web può offrire. Affianco il cliente sin dai primi passi, delineandone le esigenze e proponendo le soluzioni più adeguate al modello personale di business preso in esame con l'obiettivo di sfruttare al massimo i vantaggi che il mondo digitale, unito a quello tradizionale, è in grado di offrire.