Juventus-Empoli 1-1 pareggio amaro per la squadra di Allegri

La Juventus pareggia 1 a 1 contro l’Empoli a Torino

Tempo di lettura: 1 Minuti
391
UDINE, ITALY - MAY 14: A detailed view of the match ball during the Serie A match between Udinese Calcio and Spezia Calcio at Dacia Arena on May 14, 2022 in Udine, Italy. (Photo by Emmanuele Ciancaglini/Getty Images)

La Juventus non va oltre al pareggio contro l’Empoli all’Alianz Stadium nella gara delle 18. A causa dell’espulsione dopo solamente 18 minuti di Milik, i bianconeri hanno dovuto giocare in 10 tutta la partita, il polacco ha complicato ulteriormente i piani di Massimiliano Allegri. La gara era importante per riuscire a a staccare il vantaggio in classifica nei confronti dell’Inter, la squadra di Simone Inzaghi deve però recuperare una partita contro l’Atalanta. La Juventus resta prima in campionato con 2 punti ma potrebbe subire il sorpasso nella giornata di domani l’Inter è impegnata a Firenze.

Il migliore in campo tra i bianconeri, è stato senza ombra di dubbio Dusan Vlahovic. L’attaccante serbo, oltre ad avere realizzato la rete del momentaneo vantaggio, ha disputato una grande prestazione coronata da giocate spettacolare, che hanno giovato alla squadra. A termine della gara Massimiliano Allegri a Dazn ha rilasciato un intervista, dichiarando di essere soddisfatto del pareggio ottenuto contro l’Empoli. Ecco un estratto del suo intervento:”C’è rabbia e dispiacere di non aver vinto. Venivamo da 7 vittorie in casa e volevamo vincere.”.

Male invece le prestazioni da parte di Milik e Kostic, il polacco ,si è fatto espellere subito dopo solamente 18 minuti, lasciando in 10 i compagni per tutta la partita. Anche Miretti non ha disputato una buona gara.  Spesso risultando impreciso nei momenti decisivi. la prossima sfida sarà un’incontro  importantissimo il 4 febbraio infatti ci sarà il derby d’Italia contro l’Inter a San Siro, per la Juventus sarà una partita da non sbagliare assolutamente, se si vuole ambire al sogno scudetto. Saranno fondamentali i recuperi di diversi giocatori indispensabili,come ad esempio, Chiesa e Rabiot. Occorrerà vincere per non perdere terreno in classifica. I bianconeri potranno contare anche sul nuovo arrivo in difesa Djalo, sarà a disposizione dato il suo recupero dall’ infortunio.