Gianluca Vacchi vende quota dell’azienda di famiglia: il patrimonio

L’imprenditore bolognese ha venduto la quota azionaria della Ima, continuerà ad investire sui social

Tempo di lettura: 1 Minuti
493

Gianluca Vacchi imprenditore bolognese, dj e stella della Rete con 47 milioni di follower racconta, in una lunga intervista a “Il Resto del Carlino”, l’addio al colosso Ima. Lo stesso è presieduto dal cugino Alberto Vacchi 

“Ho lasciato l’azienda dopo 30 anni e un percorso incredibile. Una storia che per me è stata, ed è ancora importantissima. Quando ne parlo, ancora mi commuovo. Con mio cugino alla guida, Ima crescerà ancora, e credo si quoterà a Wall Street. Non lascio perché non ho fiducia negli scenari futuri, anzi, credo miglioreranno ancora. A 56 anni voglio iniziare una nuova vita in cui potrò disporre del mio patrimonio, diversificando gli investimenti”.

Gianluca Vacchi e la figlia Jerusalema

Vacchi ha poi raccontato: ” La mia quota azionaria mi ha fruttato oltre 700 milioni di euro”.

Una cifra consistente, che gli consentirà di poter fare investimenti sui social, e di vivere in totale serenità, cercando nuovi investimenti, che possano essere utili per il futuro.

Gianluca Vacchi

L’obiettivo principale dell’imprenditore all’età di 56 anni, è quello di godersi la figlia e la famiglia, ovviamente senza lasciare le sue attività sui social.

Queste piattaforme gli hanno infatti dato una popolarità enorme.

“Ovviamente farò tutto compatibilmente con lo spazio che dedico alla mia nuova famiglia. Per me la mia famiglia è tutto”.