JEDA: INTERVISTA

Tempo di lettura: 1 Minuti
247

L’ex attaccante oggi opinionista tv Jeda ha rilasciato nelle ultime ore un’intervista esclusiva ai microfoni di News.Superscommesse.it. Tra i tanti temi trattati, la sua favorita per lo scudetto, che per Jeda è l’Inter di Inzaghi, e i club che rischiano la retrocessione in B, in particolare Empoli e Salernitana.

Jeda, discorso scudetto: chi vedi meglio tra Inter e Juventus?
“Sicuramente l’Inter, sotto tutti i punti di vista. Non solo perché si è laureata campione d’inverno, ma perché è più forte ed ha i giocatori migliori. In questo contesto, la scelta come dirigente centrale di Marotta si è rivelata una mossa eccezionale. D’altro canto, credo che il testa a testa durerà ancora a lungo, perché i bianconeri non molleranno, anche perché possono sfruttate il piccolo vantaggio di non avere fatiche europee. Se la giocheranno, quindi, fino in fondo”.

Nella lotta salvezza, chi vedi messo meglio e chi peggio?
“Guardando il momento e i punti verrebbe da dire che quella messa peggio sia la Salernitana. Una classifica del genere però permette con due sole vittorie di fila di tirarsi fuori dalla melma. E poi non vedo squadre spacciate. Basta guardare il Verona, che ha tanti problemi extra campo, ma che è ancora molto vivo (lo ha dimostrato anche con l’Inter). O il Sassuolo che, a sorpresa, ha battuto la forte Fiorentina. Come squadra, l’Empoli la vedo tra le più fragili, non per la sconfitta netta col Milan che ci può stare, ma per le gare precedenti. Mai come quest’anno, comunque, la classifica rispecchia i veri valori espressi sul campo fino ad ora”.