Coca cola: tutti i segreti della bibita più amata

Tutti i segreti della Coca-Cola: chi l’ha inventata?

Tempo di lettura: 1 Minuti
159
Coca cola

La storia dell’invenzione della Coca-Cola è corretta nella sua essenza, ma è necessario chiarire alcuni dettagli. Il farmacista John Stith Pemberton, originario di Atlanta, in Georgia, inventò la Coca-Cola nel 1886. La bevanda fu creata come un rimedio per il mal di testa e conteneva una miscela di estratti vegetali, noci di cola (semi di un albero africano) e altri ingredienti.

Coca cola segreti: cosa sappiamo

Pemberton fece bollire questa miscela in una caldaia per creare uno sciroppo, che inizialmente intendeva essere utilizzato come medicina. Tuttavia, successivamente, quando il farmacista diluì lo sciroppo con acqua gassata (soda), scoprì che la miscela risultante produceva una bevanda deliziosa e rinfrescante.

La Coca-Cola fu commercializzata come una bevanda analgesica e rinfrescante, e Pemberton la vendeva in una farmacia locale. Nel 1887, Asa Griggs Candler acquisì i diritti della ricetta dalla vedova di Pemberton dopo la sua morte e fondò la Coca-Cola Company nel 1892.

La formula esatta della Coca-Cola è sempre stata avvolta dal segreto. Anche se gli ingredienti sono elencati sulla confezione, le proporzioni esatte e i dettagli della preparazione sono mantenuti come un segreto commerciale ben custodito. La leggenda vuole che solo poche persone conoscano l’intera formula e che questa sia custodita in una cassetta di sicurezza in una banca di Atlanta.

Per quanto riguarda la menzione della giornalista Ida Grass e del ricettario originale di Pemberton, al momento del mio ultimo aggiornamento nel gennaio 2022, non ho informazioni su questo evento specifico. Tuttavia, è possibile che nuove informazioni siano emerse successivamente.