Molfetta: Capodanno più episodio di follia, auto carica di petardi

A Molfetta, durante la notte di Capodanno, si è verificato un episodio di follia, con un’auto carica di petardi così potenti da lasciare segni evidenti sul manto stradale

Tempo di lettura: 1 Minuti
249

Un atto di pura follia ha scosso la piazza di Molfetta durante la notte di Capodanno. Un gruppo di giovani, con un’età compresa tra i 16 e i 25 anni, ha ribaltato un’auto in mezzo alla strada, riempiendola di materiale pirotecnico tanto potente da lasciare segni evidenti persino sul manto stradale. La scena è stata catturata in un video che è rapidamente diventato virale, mostrando la pericolosità di tale gesto.

Il dramma: cosa sappiamo sull’evento successo a Capodanno a Molfetta

Il sindaco, Tommaso Minervini, non ha tardato a reagire, inviando una lettera al Prefetto e al Procuratore della Repubblica di Trani. Nella missiva, ha chiesto il rafforzamento dei presidi delle forze dell’ordine sul territorio e ha esortato a ogni sforzo per identificare e punire severamente i responsabili di questo atto irresponsabile e pericoloso, definito una sfida lanciata allo Stato e alla comunità di Molfetta.

In un post su Facebook, il sindaco ha comunicato che gran parte degli autori di questa devastazione è stata individuata, sottolineando che la città merita rispetto e sicurezza. L’episodio ha sollevato preoccupazioni nella comunità locale, evidenziando la necessità di misure più efficaci per prevenire tali comportamenti irresponsabili e per garantire la sicurezza pubblica.