Allegri via a fine stagione: due nomi per la successione

La Juventus a fine stagione saluterà il tecnico. Avviati i contatti con due allenatori

Tempo di lettura: 1 Minuti
1215
Giuntoli

Allegri via a fine stagione. È questo ciò che emerge dalle segrete stanze bianconere. Giuntoli in estate ha deciso per la rivoluzione soft

Quest’anno il tecnico livornese ha la massima fiducia.

Sta facendo bene con una squadra meno competitiva anche rispetto a quella della scorsa stagione.

Ha un Weah in più, ma un Pogba e un Fagioli in meno; insomma è ancora meno competitivo.

Gli investimenti importanti arriveranno la prossima estate, quando Allegri verrà “gentilmente” messo alla porta.

Per cercare il piazzamento Champions, a gennaio verrà acquistato un centrocampista di spessore; poi ai guarderà alla stagione prossima.

Senza Allegri, man con un tecnico differente.

Niente più difesa a tre, e squadra più offensiva e soprattutto propositiva.

Ecco perché arriverà un tecnico con un’altra idea di calcio, una visione differente.

Allegri via a fine stagione: i nomi dei sostituti

Il primo nome che circola è quello di Vincenzo Italiano, attuale tecnico della Fiorentina.

Il modulo adottato è il 4-2-3-1 o il 4-3-3, diverso da quello di Allegri.

Ma anche l’idea di calcio, è certamente meno conservativa e più votata all’attacco.

Quale sia migliore non sta a noi a dirlo, ma ai risultati ottenuti.

Le due parti, secondo indiscrezioni riportate anche da Sportitalia, ci dono già incontrate.

Su Italiano però è forte anche l’interesse della Roma, che potrebbe divorziare da Mourinho a fine stagione.

Allegri via

L’altro allenatore che piace in casa Juve è Thiago Motta del Bologna.

Stesso modulo di gioco adottato da Italiano, e anche in questo caso, calcio più propositivo rispetto a quello messo in mostra attualmente dai bianconeri.

Allegri ha ormai i mesi contati.