Esonero Sarri vicino? Lotito è infuriato

Il tecnico rischia grosso, i nomi dei possibili sostituti

Tempo di lettura: 1 Minuti
392

Esonero Sarri potrebbe arrivare nelle prossime ore. La sconfitta di Salerno ha messo in evidenza tante lacune, ed una squadra senz’anima. Lotito sta riflettendo; il tecnico è sulla graticola

La Lazio quest’anno sta deludendo. Brutte prestazioni e risultati che stentano ad arrivare.

Il tecnico toscano in conferenza stampa è stato molto chiaro e laconico.

“Mi prendo le mie responsabilità. Se il presidente pensa che io sia il problema, attendo comunicazioni in merito”.

Sembrerebbe una sorta di resa dei conti.

Al momento il malumore in casa Lazio è crescente, e la dirigenza pare essere realmente in fermento.

Stavolta per sarti.potrebbe essere giunto veramente il momento del giudizio.

Esonero Sarri e i nomi dei possibili sostituti

Con Sarri all’uscio, Lotito e i suoi più stretti collaboratori stanno cercando il profilo giusto, per cercare di rilanciare i biancocelesti.

Il rapporto tra il presidente ed il tecnico non è mai stato, oer così dire, idilliaco.

Inoltre anche con alcuni calciatori, Luis Alberto in testa, le frizioni sono state frequenti e importanti.

Iniziano a circolare alcuni nomi di possibili sostituti a Formello.

Il traghettatore Ballardini è uno di quei nomi che piace in casa capitolina.

Lui sarebbe disponibile a rimettersi in gioco in una piazza che conosce molto bene.

C’è poi il solito Tudor. Il croato però vuole un contratto anche per il 2025.

Inoltre non accetterebbe ingerenze da parte di Lotito.

Esonero Sarri

Insomma due caratteri che difficilmente potrebbero andare d’accordo.

Un altro nome è quello di Fabio Liverani. Ex calciatore laziale, reduce da una brutta esperienza.

Infine la suggestione Scaloni, ex CT campione del mondo.

Lotito sta sfogliando la margherita.